Di Biagio pronto a sfruttare l’ultimo dubbio dell’Inter: questione di centimetri

Articolo di
16 Luglio 2020, 17:09
Luigi Di Biagio Luigi Di Biagio
Condividi questo articolo

Di Biagio ha scelto che formazione schierare in SPAL-Inter. Grande attenzione in attacco, dove la decisione tiene conto anche della situazione in casa Inter. Tocca a Conte rispondere dal punto di vista arretrato

SPAZIO AI GIGANTI – Rispetto alle previsioni della mattinata (vedi probabili formazioni), la SPAL è pronta a scendere in campo senza snaturarsi dal punto di vista tattico. Si va verso il 4-4-2 (vedi focus). Alla base della decisione che prenderà l’ex Gigi Di Biagio nelle prossime ore anche l’ultimo grande dubbio del collega Antonio Conte, che deve decidere come completare il pacchetto arretrato della sua Inter, in campo con il 3-4-1-2 delle ultime uscite.

DUBBIO IN MEZZO – Di Biagio ha intenzione di schierare due centravanti di peso e soprattutto fisicità: Alberto Cerri (194 cm) e Andrea Petagna (190 cm). La risposta di Conte è scontata per due terzi: Alessandro Bastoni (190 cm) e Milan Skriniar (188 cm). Senza lo squalificato Diego Godin (187 cm), il dubbio è in mezzo: spazio al diffidato Stefan de Vrij (189) o alla riserva Andrea Ranocchia (195 cm)? Per non rischiare nulla contro i due corazzieri della SPAL non è da escludere la conferma dell’olandese, ma le caratteristiche dell’italiano potrebbero fare al caso dell’Inter proprio stasera. C’è curiosità per il “tre contro due” previsto in SPAL-Inter oggi.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.