CronacaPrimo Piano

Cagliari-Inter 1-0 al 45’: Cragno para, Handanovic sta a guardare. Sottil gol

Cagliari-Inter, si è appena concluso il primo tempo del lunch match dell’undicesima giornata di Serie A. Dopo il posticipo di un quarto d’ora (vedi articolo) all’intervallo il punteggio è 1-0: Cragno para tutto, mentre Handanovic resta fermo a guardare sull’unico tiro rossoblù di Sottil.

CAGLIARI-INTER, PRIMO TEMPO – Inter punita sull’unico tiro in porta del Cagliari. Al 9’ clamorosa chance in contropiede per l’Inter: Ivan Perisic cambia gioco, Andrea Carboni intercetta ma serve involontariamente Christian Eriksen che con una gran giocata manda in porta Romelu Lukaku, il belga mette a sedere Paolo Pancrazio Faragò ma sul suo sinistro Alessio Cragno fa un miracolo, con Eriksen murato da Sebastian Walukiewicz sulla respinta. Al 12’ Eriksen crossa per Alessandro Bastoni, che di sinistro gira alto. Poco dopo combinazione stavolta fra Alexis Sanchez e Lukaku, sinistro rasoterra del 9 e Cragno è ancora ottimo. Il suo terzo intervento è forse il migliore, perché di piede nega lo 0-1 su incornata a botta sicura di Sanchez. Si rivedono i rossoblù al 22’, su palla persa da Sanchez parte in progressione Marko Rog che col destro al limite calcia largo. Poi torna il Cragno show: Sanchez subentra a Lukaku, destro secco e quarto intervento decisivo del portiere del Cagliari a negare il vantaggio all’Inter. Più facile invece la parata poco dopo su tiro da fuori dell’ex Nicolò Barella. Al 38’ ancora Barella in sforbiciata su cross di Matteo Darmian ma non trova la porta. Cagliari incredibilmente in vantaggio al 42’, su primo tiro di Riccardo Sottil la difesa mura ma il numero 33 ha tutto il tempo per calciare. Samir Handanovic, come troppo spesso gli capita, resta fermo a guardare. Subito dopo Perisic ha la chance per pareggiare, ma allarga troppo il sinistro. Nel primo minuto di recupero Pavoletti manda fuori su tiro-cross di Gabriele Zappa.

CAGLIARI-INTER 1-0 AL 45’ – IL TABELLINO

Cagliari (4-2-3-1): Cragno; Faragò, Walukiewicz, Carboni, Lykogiannis; Marin, Rog; Zappa, Joao Pedro, Sottil, Pavoletti.
In panchina: Aresti, Vicario, Simeone, Caligara, Pinna, Klavan, Tramoni, Nandez, Pisacane, Oliva, Ceppitelli, Cerri.
Allenatore: Eusebio Di Francesco

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, A. Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lukaku, Sanchez.
In panchina: Padelli, I. Radu, Hakimi, Gagliardini, Lautaro Martinez, Kolarov, Sensi, Ranocchia, Young, D’Ambrosio.
Allenatore: Antonio Conte

Arbitro: Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli (Bindoni – Raspollini; Marinelli; VAR Doveri; A. VAR Giallatini)

Gol: 42’ Sottil

Ammoniti: Faragò (C), Darmian (I)

Recupero: 2’ PT

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh