Coppa Italia, semifinali anticipate di 24 ore? OK del governo vicino – GdS

Articolo di
3 Giugno 2020, 08:27
Coppa Italia 2019-2020
Condividi questo articolo

“La Gazzetta dello Sport” fa il punto sulla richiesta della Lega Serie A di anticipare le semifinali, Juventus-Milan e Napoli-Inter, al 12 e 13 giugno. Manca soltanto l’ok del governo, che dovrebbe decidere tra poche ore. 

ITER – Si può anticipare di ulteriori 24 ore la ripresa della stagione calcistica giocando le semifinali di Coppa Italia il 12 e il 13 giugno, e non più il 13 o il 14? La risposta arriverà nelle prossime ore con una consultazione interministeriale. L’orientamento dovrebbe essere positivo, tanto più in una fase di generale riapertura. Ci sarà, però, da definire un quadro normativo che consenta l’anticipo delle due partite (prima Juventus-Milan, poi Napoli-Inter). Probabilmente un decreto ministeriale (firmato dai ministri dello Sport e della Salute). Attualmente, infatti, l’ultimo Dpcm vieta l’organizzazione di eventi, anche a porte chiuse, fino al 14 giugno.

CALENDARIO FITTO – La risposta positiva del governo darà alla Lega Serie A la possibilità di ufficializzare anche il calendario della Coppa Italia, dopo aver già diramato quello del campionato. Nello specifico, si cerca anche un’intesa tra le 4 semifinaliste (serve l’ok di tutti, come vi spiegavamo QUI) per consentire l’inversione tra le due partite. In quel caso, Napoli-Inter si giocherebbe il 12 giugno, Juventus-Milan il giorno successivo. Questo per consentire all’Inter di diluire la mole di impegni potenzialmente in programma. In caso di finale di Coppa Italia, infatti, i nerazzurri tornerebbero in campo il 17 giugno all’Olimpico di Roma, prima del recupero contro la Sampdoria.

Fonte: La Gazzetta dello Sport


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE