Carnevali: “Assenze Inter? Mi preoccupano quelle del Sassuolo! Squinzi…”

Articolo di
17 ottobre 2019, 11:03
Carnevali

Carnevali, nel corso della sua intervista al quotidiano “Il Corriere dello Sport”, oltre a Sensi (vedi articolo) ha anche trattato i temi di Sassuolo-Inter di domenica prossima. Una partita sempre particolare per Squinzi, scomparso due settimane fa dopo una lunga malattia.

SASSUOLO-INTER RIPARTENZAGiovanni Carnevali parla della reazione dopo la morte di Giorgio Squinzi: «Difficile e complicata sotto ogni punto di vista. Sarà una giornata particolare, nella quale dovremo sforzarci di tenere a bada i sentimenti e di pensare solo a quello che succederà sul campo. È stato un colpo importante. Non dico inaspettato, ma duro. Non avere più in società il dottore è una perdita incredibile perché lui ha sempre trasmesso a tutti noi il coraggio, l’entusiasmo e la volontà di crescere e di migliorarci. I ragazzi hanno risentito di questa perdita, ma adesso dobbiamo guardare avanti perché lui avrebbe voluto così. Bisogna lavorare per ottenere un bel risultato domenica e in tutti gli incontri da qui a fine stagione».

IL RICORDO – Per Squinzi Sassuolo-Inter era sempre una partita speciale, e Carnevali lo ricorda così: «Ogni volta che batteva l’Inter metteva una targa nel suo ufficio. Lo faceva soprattutto perché durante la scalata del Sassuolo dalla Serie C alla Serie A parlava sempre del desiderio di sconfiggere l’Inter a San Siro. Traguardo raggiunto. Tante idee e tante cose che ha detto si sono realizzate. Sosteneva che con l’impegno, le motivazioni, la generosità, il sacrificio e soprattutto l’umiltà tutto è possibile. Aveva ragione».

L’AVVERSARIO – Carnevali parla dei temi legati alla partita in programma domenica alle ore 12.30: «L’Inter? Una squadra forte che proverà a vincere per dimenticare il KO con la Juventus. L’Inter ha una rosa in grado di sopperire a certe assenze. Mi preoccupano più le nostre: Vlad Chiriches è un elemento importante da regalare, ma resto fiducioso perché abbiamo giocatori importanti. Io comunque Stefano Sensi con la maglia nerazzurra nel nostro stadio l’avrei visto volentieri».

Fonte: Il Corriere dello Sport – Andrea Ramazzotti

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE