Brescia-Inter, quante mani… Inesistenti! Piovono cartellini – GdS

Articolo di
30 Ottobre 2019, 08:23
Michael Fabbri
Condividi questo articolo

La moviola di Brescia-Inter secondo la “Gazzetta dello Sport”: gestione molto nervosa della partita da parte dell’arbitro Fabbri, che fa piovere cartellini gialli. I padroni di casa chiedono in quattro occasioni diverse un rigore per fallo di mano, ma ogni volta a torto

LA MOVIOLA DI BRESCIA-INTER – Il primo episodio ‘critico’ di moviola avviene al 37simo minuto, quando i giocatori del Brescia protestano per un tocco di mano di Roberto Gagliardini in area. La palla, però, lo colpisce sulla nuca e l’arbitro giustamente non concede il rigore, come confermato anche dal VAR. L’ammonizione al 43′ a Roberto Gagliardini è sacrosanta dopo la sua manata a Sandro Tonali, mentre quello dato a Cistana che entra nella mischia creatasi dopo l’episodio lo è un po’ meno. Gestione molto nervosa delle ammonizioni da parte del direttore di gara, che piovono per tutta la partita. Al 49′ batti e ribatti davanti alla porta dell’Inter, Handanovic affronta Balotelli che cade, ma non c’è alcun contatto. Nel finale i giocatori del Brescia chiedono per ben tre volte il calcio di rigore nella stessa azione, ma a torto: sul primo pallone Cristiano Biraghi ha il braccio chiuso, sul secondo Stefan de Vrij viene colpito sulla spalla e sul rimpallo Marcelo Brozovic viene colpito al viso.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE