Match

Bologna, la partita con l’Inter era nata male e finisce pure peggio – TS

Bologna-Inter, una partita che l’edizione TuttoSport definisce “maledetta” per come era nata, con la capienza ridotta dal 75 al 50%, ora i cancelli resteranno chiusi. La squadra è a pezzi con ben 14 indisponibili tra Covid-19, infortuni e Coppa d’Africa, ecco la situazione.

LA SITUAZIONE Bologna-Inter era una di quelle partite ad alta affluenza in cui si è stati costretti a ridisegnare la mappa dello stadio dopo aver annullato 1.271 biglietti. Il Bologna deve fare i conti adesso con la sua situazione oggettiva, il focolaio rossoblù è piuttosto anomalo, essendosi sviluppato in parte non a Casteldebole: Santander si è ammalato in Paraguay, Dominguez durante le sue vacanze in Grecia, Vignato era rimasto a casa qualche giorno con la febbre. I primi positivi in ordine di tempo potrebbero negativizzarsi già nei prossimi giorni. Ma in ogni caso la conferma del blocco di ogni attività di squadra del Bologna sancisce l’impossibilità di allenamenti di gruppo. Oltre agli otto giocatori col Covid-19, il Bologna ha anche quattro uomini indisponibili per infortunio e altri due giocatori impegnati con la Coppa d’Africa. Per l’Inter Mihajlovic aveva convocato addirittura Diego Falcinelli, al quale è stata assegnata in fretta e furia la maglia numero 91 e senza neanche la foto sul sito, dopo essere tornato dall’esperienza alla Stella Rossa.

Fonte: TuttoSport

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button