Match

Bologna-Inter, una vecchia abitudine rinnova la pressione sui nerazzurri

Domani si giocherà Bologna-Inter, posticipo delle 20.45. La gara dei nerazzurri chiuderà la ventinovesima giornata di Serie A. E non è la prima volta che capita.

RIENTRO COL BOTTOBologna-Inter segnerà il ritorno in campo dei nerazzurri, venti giorni dopo l’ultima volta. La gara non sarà certo esente da pressioni, considerando gli avvicendamenti delle ultime settimane. L’argomento caldo è quello del Coronavirus, che vede l’Inter recuperare quasi tutti (escluso Danilo D’Ambrosio). Tuttavia c’è particolare attenzione per quanto riguarda i nazionali dell’Italia, a causa del focolaio esploso nei giorni scorsi. Al momento Nicolò Barella, Alessandro Bastoni e Stefano Sensi sono negativi, dopo i tamponi molecolari di ieri. Ma la soglia dell’attenzione, in casa nerazzurra, rimane comunque altissima per ovvi motivi.

PRESSIONE EXTRAAntonio Conte dovrà quindi fare i conti “solo” con la stanchezza dei giocatori rientrati dalle Nazionali, per comporre la formazione di domani sera. E ad alzare il quoziente di difficoltà subentrano due ulteriori aspetti. In primis, il fatto che la trasferta di Bologna inaugurerà un tour de force di tre gare in otto giorni, prima delle sfide casalinghe contro Sassuolo e Cagliari. E poi l’orario. Contro gli emiliani, infatti, l’Inter tornerà a giocare per ultima, dopo le dirette inseguitrici. I precedenti più recenti sono quelli contro Parma e Atalanta: che sia di buon auspicio in vista della trasferta di domani.

Per l’Inter domani ricominciano i test: nel caso servisse, difficoltà extra

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button