MatchPrimo Piano

Bologna-Inter stop, da Lega Serie A nessun rinvio ‘ufficiale’: ecco cosa succede

Bologna-Inter non si giocherà alle ore 12.30. Questo nonostante, al momento, la Lega Serie A non abbia intenzione di rinviare nessuna partita (vedi articolo). Ecco cosa succederà in campo al Dall’Ara, stadio che non avrà tifosi (vedi articolo).

LA SITUAZIONE – Al momento non c’è un rinvio ufficiale di Bologna-Inter, ma la notizia è solo una: non ci sarà partita al Dall’Ara alle ore 12.30. Piani alternativi non ce ne sono, perché la squadra di Sinisa Mihajlovic è bloccata dall’AUSL per i tanti positivi (diventati otto in giornata). Il provvedimento però non riguarda l’Inter, che dal tardo pomeriggio del mercoledì appena concluso è a Bologna. Questo significa che i nerazzurri si presenteranno nel deserto del Dall’Ara, come da regolamento. L’arbitro Giovanni Ayroldi farà l’appello (possibile esca anche una “formazione” ufficiale di Simone Inzaghi, ovviamente pro forma) solo dell’unica squadra presente. Alle 12.30 la partita dovrebbe iniziare, ma è chiaro che questo non avverrà. Si dovrà attendere le 13.15, termine ultimo di presentazione per il Bologna. Che, anche qui dubbi non ce ne sono più, non potrà arrivare allo stadio.

GLI SVILUPPI – Toccherà alla Giustizia Sportiva decidere cosa fare del match del Dall’Ara (e degli altri tre che non si giocheranno in questo atipico giovedì di Serie A: Atalanta-Torino, Fiorentina-Udinese e Salernitana-Venezia. Il precedente analogo della scorsa stagione con Lazio-Torino, dato che Udinese-Salernitana dello scorso 21 dicembre è ancora sub judice, non lascia spazio ad altre interpretazioni. Per Bologna-Inter improbabile lo 0-3 a tavolino, si andrà al rinvio a data da destinarsi.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button