Match

Bologna-Inter, Kolarov alla finestra per convincere Conte: ultima carta?

 

Antonio Conte potrebbe rispolverare Aleksandar Kolarov, per Bologna-Inter, qualora Bastoni non dovesse essere a disposizione sabato sera. Per il terzino serbo, sarebbe un’occasione più unica che rara in questo momento

TENSIONE – Il focolaio di coronavirus nel gruppo squadra dell’Italia di Mancini potrebbe sconvolgere le scelte di Antonio Conte per Bologna-Inter. Il tecnico nerazzurro sta cercando di preservare Alessandro Bastoni, Nicolò Barella e Stefano Sensi, che oggi si sono allenati a parte proprio per evitare contatti col resto del gruppo. Qualora dovessero saltare fuori sviluppi negativi nelle prossime ore, Conte potrebbe essere costretto a raschiare il barire della propria rosa, coinvolgendo calciatori utilizzati pochissimo negli ultimi tempi, come Aleksandar Kolarov.

DENTRO O FUORI – Kolarov non gioca una gara da titolare con l’Inter dal 26 gennaio (2-1 contro il Milan nei quarti di finale di Coppa Italia). In campionato, il terzino serbo ha collezionato dieci panchine consecutive. L’ultima apparizione risale al match del 10 gennaio contro la Roma. Ma Alessandro Bastoni sta tenendo il suo allenatore col fiato sospeso nelle ultime ore, e non solo causa del coronavirus (vedi articolo). Il nome di Kolarov è tornato a circolare proprio per questo motivo. Per il serbo rappresenta una sorta di dentro o fuori, anche in ottica permanenza futura (vedi articolo).

 

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.