Match

Bologna-Inter: Gagliardini cerca continuità. Conte potrebbe rilanciarlo

Roberto Gagliardini spera in una maglia da titolare per Bologna-Inter. Antonio Conte potrebbe dargli continuità, dopo la sfida col Torino, consapevole delle tossine accumulate da Christian Eriksen con la sua nazionale

SORPRESAAntonio Conte sta cominciando a ragione sull’undici da spedire in campo per Bologna-Inter. Il tecnico nerazzurro dovrà tenere conto delle tossine accumulate dai nazionali. Tra questi, figura anche Christian Eriksen, che nell’ultima uscita di campionato (contro il Torino) era subentrato a Roberto Gagliardini rompendo l’equilibrio nel finale di partita.

I MOTIVI – Prima della gara contro i granata, Gagliardini non giocava titolare da fine gennaio (Inter-Benevento 4-0). Conte potrà preparare Bologna-Inter, col gruppo squadra al completo, solo nella giornata di venerdì. Anche per questo, e per le condizioni non ancora ottimali di Arturo Vidal (vedi articolo), il tecnico nerazzurro tiene aperto il ballottaggio tra Eriksen e Gagliardini. Si tratta di una scelta cruciale, che cambierebbe radicalmente il piano gara dell’Inter. Memore dell’ottimo impatto avuto col Torino, e delle tossine accumulate in nazionale, Conte potrebbe decidere di utilizzare Eriksen a gara in corso, come chiavistello, lasciando a Gagliardini il secondo gettone consecutivo, da titolare, in campionato.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button