MatchPrimo Piano

Bologna-Inter, Conte pronto a rivoluzionare le fasce? Il punto

In Bologna-Inter (sabato alle 20.45) Antonio Conte si appresta a intervenire sulle fasce, tenendo conto delle fatiche con le nazionali. Ecco i ragionamenti del tecnico.

ATTESA FINITA – Sabato l’Inter tornerà finalmente in campo, riprendendo il suo percorso in campionato. L’avversario di turno sarà il Bologna di Sinisa Mihajlovic, da non sottovalutare affatto. Antonio Conte dovrà tuttavia sforzarsi più del solito per trovare la formazione da schierare allo stadio Renato Dell’Ara.

CONTAGOCCE NERAZZURRO – Conte dovrà scegliere gli undici dell’Inter tenendo conto prevalentemente di due fattori. Il Covid-19, che tiene ancora fuori Stefan de Vrij e Danilo D’Ambrosio. E poi gli ultimi impegni con le Nazionali. Unendo questi due aspetti, sarà soprattutto la difesa ad essere il reparto più rivoluzionato sabato (vedi focus). Ma è altrettanto probabile che anche le corsie esterne vedranno nuovi protagonisti dal 1′. Sia Achraf Hakimi sia Ivan Perisic rientrano solo ora agli ordini di Conte. Il primo con 180′ minuti col Marocco nelle gambe; il secondo con 203′ minuti, sebbene il suo impegno con la Croazia sia andato calando (90′, poi 77′, poi 36′).

CORSIE RETRO – Salgono così le quotazioni di vedere titolari Matteo Darmian a destra, e Ashley Young a sinistra. Una mossa che rappresenterebbe un necessario ricambio per far rifiatare i due titolari. Ma anche un’iniezione di fiducia nelle gambe di chi gioca meno spesso, soprattutto l’inglese. Che a marzo con l’Inter ha disputato appena 34′ contro il Torino, e appena 13′ tra Milan e Genoa a febbraio. Contro il Bologna, quindi, Conte potrebbe invertire le consuete staffette sulle corsie esterne.

Conte con il pensiero Italia ma l’Inter per Bologna è già disegnata per 8/11

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button