Balotelli, Brescia-Inter ‘derby’ speciale: Conte studia contromosse – GdS

Articolo di
29 Ottobre 2019, 09:21
Mario Balotelli
Condividi questo articolo

Secondo la “Gazzetta dello Sport”, Brescia-Inter di questa sera non è una partita normale per Mario Balotelli, che ritroverà la squadra che lo ha lanciato nel grande calcio. Antonio Conte pensa alle contromosse per arginare la sua pericolosità

DERBY SPECIALEBrescia-Inter non è una partita normale per Mario Balotelli. Un altro derby, diverso da quelli giocati a Milano con la maglia rossonera o quella nerazzurra. Il numero 45 delle rondinelle ritrova la squadra che lo ha lanciato nel grande calcio, alla quale non ha ancora segnato neanche un gol negli incroci giocati in carriera. Mario questa sera ritroverà dei volti conosciuti, come per esempio il vicepresidente Javier Zanetti. Ma anche Antonio Conte, con il quale il rapporto in nazionale non è mai decollato. Il tecnico salentino aveva convocato Balotelli per la prima sfida di qualificazione all’Europeo 2016, ma il giocatore allora al Liverpool fu costretto a lasciare il ritiro per un problema muscolare. Da allora, sotto la gestione Conte, non fu più richiamato, sia per le sue prestazioni non sempre convincenti, sia per i suoi comportamenti.

CONTROMOSSE -Questa sera sarà dunque un esame per Balo, che in stagione ha fin qui segnato un solo gol (contro il Napoli). Per arginarlo il tecnico nerazzurro punterà di nuovo sul suo terzetto difensivo titolare composto da Stefan de Vrij – fondamentale in fase di impostazione, specialmente con l’assenza di Stefano Sensi a centrocampo -, Diego Godin e Milan Skriniar. Oggi a Brescia ci sarà la miglior Inter possibile, perché non sono più ammessi alibi dopo il mezzo scivolone di sabato a San Siro contro il Parma.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE