Atalanta-Inter, Gasperini non pensa al PSG: formazione con un dubbio

Articolo di
31 Luglio 2020, 23:11
Gian Piero Gasperini Atalanta-Torino Gian Piero Gasperini Atalanta
Condividi questo articolo

Atalanta-Inter si giocherà domani alle ore 20.45 e sarà uno scontro diretto per il secondo posto (non spareggio perché c’è pure Napoli-Lazio da tenere in conto). Gasperini “dimentica” per un giorno il PSG e schiera più o meno la formazione migliore possibile, con un solo dubbio.

NIENTE SCONTI – Prima Atalanta-Inter, poi il PSG. Per Gian Piero Gasperini il secondo posto è un obiettivo che vale comunque l’interesse per la partita di questa sera contro l’Inter, nonostante la Champions League sia ovviamente più importante. Gli unici assenti sono José Luis Palomino e Josip Ilicic, con i misteri sulla situazione dello sloveno che rimangono. In difesa dubbi non ce ne sono: Mattia Caldara completa la difesa con Berat Djimsiti e Rafael Toloi, quest’ultimo di ritorno da una squalifica. L’altro posto dalla formazione tipo dell’Atalanta (3-4-2-1 o 3-4-1-2, sempre molto dinamico) sarà preso da uno fra Mario Pasalic e Ruslan Malinovskyi: favorito il primo, in ogni caso ci sarà probabile staffetta. Duvan Zapata sarà titolare di punta, con Luis Fernando Muriel pronto a entrare a gara in corso e sempre pericoloso da subentrato. Questa la probabile formazione di Gasperini per Atalanta-Inter: Gollini; Toloi, Caldara, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Pasalic, Gomez; D. Zapata.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.