Analisi tatticaPrimo Piano

Atalanta-Inter: Conte (si) difende l’indifendibile, la replica di agosto non va

Anche a Bergamo l’Inter stecca. E anche stavolta solo per via del risultato. L’1-1 finale riassume bene la situazione odierna in casa interista. Il vantaggio firmato Lautaro Martinez non viene gestito a dovere. Ancora una volta i cambi di Conte nella ripresa non convincono, sebbene siano cinque. L’esperimento “replica” fallisce per errori banali. Ecco l’analisi tattica di Atalanta-Inter

PRESENTAZIONE PRE-PARTITA

FORMAZIONE – Ecco l’undici di partenza scelto da Conte per affrontare l’Atalanta: Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Vidal, Young; Lautaro Martinez, Sanchez.

Atalanta-Inter formazione iniziale
Atalanta-Inter formazione iniziale

MODULO – Altro giro, altra corsa per Conte, che torna al 3-5-2 cercando di replicare quanto già fatto nell’ultima giornata dello scorso campionato. L’Inter, priva di Lukaku come riferimento, riparte dalla doppia mezzala ma anche dal terzino schierato largo a destra (ieri D’Ambrosio, oggi Darmian).

Nella pagina successiva il resoconto della partita, prima delle considerazioni post-partita. Clicca qui se non visualizzi correttamente le schede.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
1 2 3Pagina successiva
Back to top button