Brustia: “Obiettivi con l’Inter? Crescere! Cambiata la nostra visibilità…”

Articolo di
6 Settembre 2019, 18:17
Condividi questo articolo

Martina Brustia, centrocampista dell’Inter femminile, intervistata ai microfoni di “LFootball” ha parlato del nuovo campionato (prima volta per lei in Serie A), del rapporto con le compagne e degli obiettivi stagionali. 

NUOVA STAGIONE – Martina Brustia parla della Serie A, lì dove l’Inter femminile farà il suo esordio sabato 14 settembre: «Sicuramente è un’emozione se non raddoppiata, triplicata! Ormai sono tanti anni che gioco in questa società e vesto questi colori, l’Inter ha davvero puntato tanto su questa promozione quindi siamo veramente felici di esserci riuscite l’anno scorso. Siamo contente e non vediamo l’ora di esordire in questa categoria così important».

I RAPPORTI – «Il clima in squadra è molto disteso e sereno, il mister e il club non ci mettono alcuna pressione eccessiva, quindi c’è il sorriso in ogni allenamento e in ogni momento. Puntiamo a fare bene e a fare sempre meglio senza farci mancare il divertimento. Sicuramente l’arrivo di calciatrici straniere è stata una differenza importante. Sono molto disponibili e si sono adattate subito al nostro paese. Per noi è una sfida integrarle nel nostro gruppo, ma ci stiamo riuscendo bene e sono contenta! Un’altra grande differenza è il numero di allenamenti, quest’anno è raddoppiato ma giustamente è la stessa categoria a richiederlo e noi lo facciamo con felicità».

GLI OBIETTIVI – «Per quanto riguarda l’obiettivo di squadra non si parla di classifica o di posizioni; si parla di crescere come gruppo. Siamo una squadra molto giovane e puntiamo a migliorare dando sempre il massimo per difendere questi colori. Personalmente spero di crescere tanto e di migliorare partita dopo partita».

VISIBILITÀ  – «È cambiata sicuramente la visibilità: la televisione ha un grande potere ad oggi quindi il mondiale è stato molto seguito in tv e tanta gente conosce e apprezza il calcio femminile, questa differenza è notevole!».

EXTRACALCIO – «Non ti nego che è abbastanza difficile, soprattutto quest’anno che il calcio ci tiene impegnate 24H, però diciamo che si tratta di rinunciare magari a qualche uscita con le amiche o qualche svago in più, e nel tempo libero dedicarsi allo studio. Spero di farcela».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.