Samaden: “Giovani? Problema non è al vertice, ma alla base! Altri Paesi…”

Articolo di
8 settembre 2018, 15:55
Samaden

Roberto Samaden – intervenuto ai microfoni di “Sky Sport” – dice la sua sul discorso riguardante i giovani italiani, tornato di moda in questi giorni in seguito all’allarme lanciato dal Commissario Tecnico azzurro Roberto Mancini: il Responsabile del Settore Giovanile dell’Inter individua il problema nel calcio di base. Di seguito le sue dichiarazioni

PROBLEMA DI BASERoberto Samaden, Responsabile del Settore Giovanile dell’Inter, dice la sua sul problema dei pochi giovani calciatori italiani che riescono ad emergere: «Giovani? Bisogna preoccuparsi del calcio di base e non solo di quello di vertice: il problema è a monte perché la base si è ristretta. La Federazione dovrebbe prevedere un direttore delle aree giovanili, che ora non c’è. Io penso sia necessario investire in questo ambito, cosa che altri Paesi fanno e che non è difficile fare. Al momento si fa meno attività sportiva e i giovani giocano di meno a calcio».







ALTRE NOTIZIE