Giovanili

Samaden: «Altre comprano i fuoriquota dall’Inter, noi mettiamo i 2005!»

La Primavera dell’Inter ha cominciato con un punto in tre partite la difesa del titolo in campionato. Samaden, responsabile del settore giovanile nerazzurro, all’indomani della sconfitta col Torino (vedi articolo) ricorda a Inter TV gli obiettivi della squadra di Chivu.

RIPARTENZARoberto Samaden non è preoccupato per l’inizio “lento” della Primavera dell’Inter: «Come ogni anno ripartiamo con un gruppo praticamente nuovo. Io sono estremamente contento che la società faccia una politica di questo tipo: vedo altre squadre che comprano fuoriquota, che giocano con cinque fuoriquota. Noi abbiamo un allenatore che non fa queste scelte, nei primi mesi dovremo lasciare il tempo di sbagliare e crescere ma questa è la strada per i calciatori. Ci sono addirittura squadre che vengono a comprare da noi i fuoriquota per farli giocare in Primavera, noi mettiamo in campo i 2005».

CRESCITA NETTA – La Primavera dell’Inter ha prodotto tanti giocatori di livello nella scorsa stagione, alcuni ceduti. Samaden parla di questi: «In campo i sotto età? Non è che ha pagato perché abbiamo vinto lo scudetto. Ha pagato perché avendo fatto giocare tre anni fa Cesare Casadei sotto età la sua crescita è stata esponenziale. Oppure ha pagato perché esce Giovanni Fabbian e gioca alla Reggina in Serie B senza problemi. L’anno scorso avremmo potuto perdere la finale o la semifinale, ma il risultato non sarebbe cambiato: è quello per cui siamo tutti pagati».

TORNEO INTERNAZIONALE – Samaden si esprime su come l’Inter Primavera giocherà la UEFA Youth League (vedi calendario): «È bellissimo disputare questo torneo. Se andate sul sito dell’UEFA non prevede come obiettivo quello di vincere, ma è una competizione che esiste con l’obiettivo di far crescere i ragazzi con l’esperienza a livello internazionale. Ogni minuto di ogni partita di quella competizione è una fantastica esperienza non solo per i ragazzi ma per tutti noi. Avremo la possibilità di giocare sei confronti a livello europeo e vedere le partite della prima squadra, questo è un altro fattore che per la crescita dei ragazzi è fondamentale».

Seguici sui social per restare sempre aggiornato

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh