Samaden a SI: “Nessun rammarico Inter, l’Atalanta ha meritato! Madonna…”

Articolo di
14 giugno 2019, 23:33
Samaden

Roberto Samaden – Direttore del Settore Giovanile dell’Inter -, intervistato da “Sportitalia” al termine della finalissima Atalanta-Inter Primavera, accetta di buon grado la sconfitta sul campo e parla del futuro di Madonna in vista della prossima stagione

AVANTI COSÌ – L’Inter Primavera si ferma solo in finale (vedi articolo), dove non arriva il terzo scudetto consecutivo, ma Roberto Samaden non fa drammi: «Non c’è rammarico prima di tutto perché bisogna fare i complimenti all’Atalanta perché ha meritato questa vittoria in virtù di quanto fatto in stagione e per la forza di un gruppo, che l’ha dimostrato anche stasera. Noi abbiamo concluso una stagione in grandissima crescita: a dicembre nessuno pensava potessimo arrivare in fondo, ci siamo arrivati, i meriti sono dell’allenatore e dello staff che hanno lavorato bene. Si può parlare del palo (preso da Sebastiano Esposito, ndr), ma l’Atalanta ha meritato per tutta la stagione. Noi abbiamo dimostrato di avere valori e limiti, soprattutto dal punto di vista fisico: l’Atalanta per chili e centimetri ci ha dato veramente molto fastidio. Siamo rimasti in campo soffrendo e abbiamo preso gol quando potevamo farlo per vincere, abbiamo dato il massimo e affrontato una grandissima squadra. Posso dirvi al 100% che Armando Madonna sarà il nostro allenatore l’anno prossimo e siamo assolutamente soddisfatti del suo lavoro: questo posso dirlo con sicurezza».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE