Salcedo punisce il Sassuolo da fuori: Inter Primavera avanti 1-0 al 45′

Articolo di
29 settembre 2018, 13:52
Salcedo

E’ appena terminato il primo tempo di Inter-Sassuolo Primavera, partita valida per la 3a giornata del Campionato Primavera 1. Salcedo sblocca la partita con un gran gol, poi l’Inter mantiene l’1-0 fino al 45′

PRIMO TEMPO – Il primo pallone viene giocato dal Sassuolo Primavera, ma come previsto nei primi minuti le squadre si studiano gestendo il pallone per provare a trovare qualche spazio tra i due schieramenti messi a specchio. Al 9′ l’Inter Primavera va in vantaggio grazie a un gran gol di Salcedo, che sfrutta un erroraccio difensivo del Sassuolo, con Ghion che “regala” di fatto la palla a Salcedo con il portiere fuori dai pali e l’attaccante dell’Inter non perde tempo a calciare in porta a giro di prima intenzione, palla ovviamente in buca. Il vantaggio praticamente immediato dà sicurezza all’Inter, che può gestire con più tranquillità la palla e aggredisce il Sassuolo quando prova a ripartire, ma sotto porta entrambe le squadre sono imprecise. Al 36′ azione pazzesca di D’Amico sulla destra, palla in mezzo per Salcedo, ma la difesa del Sassuolo si salva con affanno proprio sulla linea di porta. Al 42′ grandissima parata di Dekic, che dice no alla conclusione di Kolaj dalla sinistra. Al 45′ l’arbitro Pascarella segnala un minuto di recupero, in cui non succede nulla, e al 46′ fischia la fine del primo tempo: la prima frazione termina 1-0 per l’Inter Primavera, decide Salcedo.

TABELLINO

1 INTER – SASSUOLO 0

MARCATORE: Salcedo (I) al 9′.

INTER PRIMAVERA (4-3-3): 1 Dekic; 2 Grassini, 4 Nolan (C), 6 Rizzo, 3 Corrado; 8 Gavioli, 5 Schirò, 7 Burgio; 11 Salcedo, 9 Adorante, 10 D’Amico.

A disposizione: 12 Tintori, 13 Zappa, 14 Colombini, 15 Van den Eynden, 16 Pompetti, 17 Ballabio, 18 Rizzo Pinna, 19 Demirovic, 20 Mulattieri, 21 Vergani, 22 Merola, 23 Colidio.

Allenatore: Armando Madonna

SASSUOLO PRIMAVERA (4-3-3): 1 Turati; 2 Agnelli, 6 Ferraresi, 5 Pilati, 3 Fiorini; 8 Bartoli, 4 Ghion, 11 Viero; 7 Kolaj, 9 Raspadori (C), 10 Manzari.

A disposizione: 12 Montanari, 13 Castelluzzo, 14 Merli, 15 Dembacaj, 16 Bellucci, 17 Giordano, 18 Solla, 19 Artioli, 20 Romeo, 21 Mattioli, 23 Pellegrini.

Allenatore: Stefano Morrone

ARBITRO: Mattia Pascarella di Nocera Inferiore (SA)

NOTE – Recupero: 1′ (PT).







ALTRE NOTIZIE