Primavera: Zonta spreca, Inter bloccata sullo 0-0 al 45′

Articolo di
16 gennaio 2016, 13:49
Primavera Inter esultanza

E’ appena terminato il primo tempo di Inter-ChievoVerona, partita valida per la 14a giornata del Campionato Primavera. Termina a reti inviolate, complice un errore sotto porta di Zonta, che avrebbe dato il vantaggio all’Inter. Positiva, finora, la prova di Melo e Dimarco

PRESENTAZIONE SQUADRE – Diversa disposizione tattica per le due squadre, che mettono in campo due undici molto interessanti: l’Inter di Stefano Vecchi scende in campo con il solito 4-3-3 per sfruttare il gioco sulle fasce, forte sia di Federico Dimarco dietro e soprattutto di Felipe Melo in mezzo al campo; il ChievoVerona di Lorenzo D’Anna si dispone con il 4-3-1-2, preferendo il gioco per vie centrali. Padroni di casa, capitanati da Mattia Bonetto, in consueta maglia nerazzurra, mentre gli ospiti, guidati da capitan Filippo Damian, in casacca gialloblù.

PRIMO TEMPO – E’ l’Inter a battere il calcio d’inizio e a riversarsi subito all’attacco. Non succede nulla nei primi cinque minuti: le squadre si studiano, poi il Chievo riesce a entrare in area nerazzurra e l’Inter, in contropiede, guadagna un calcio d’angolo grazie al pressing di Pinamonti. Melo, subito a suo agio tra i giovani, prova più volte la giocata individuale. Chievo molto aggressivo nei primi dieci minuti di gioco, Inter sulla difensiva. Al 16′ primo giallo: ammonito Danieli, che blocca il contropiede di Bonetto facendo fallo. Al 18′ pericolosa punizione dalla destra per il Chievo, ma è Melo a liberare l’area di rigore nerazzurra con un colpo di testa. Poche emozioni a metà tempo: dopo un quarto di match è più la paura di scoprirsi che la frenesia di andare in vantaggio. Al 26′ clamorosa occasione dell’Inter: Bakayoko serve Zonta in mezzo all’area di rigore ma, dopo un’ottima finta, il centrocampista nerazzurro non dosa il tiro e la palla finisce sopra la traversa. Al 28′ Baldini trova lo specchio della porta, ma non il gol: l’arbitro comunque ferma tutto per fallo di mano di Pinamonti. Al 33′ ancora Baldini al tiro dalla distanza, ma la palla finisce a lato. Al 40′ ennesima chiusura di Dimarco sulla sinistra, che subisce anche fallo: gran prova difensiva la sua in questa prima parte di gara. Al 42′ tutto facile per Radu, che blocca una conclusione dalla distanza di Leris. Niente recupero al 45′ l’arbitro Luca Detta fischia la fine della prima frazione. Il primo tempo termina 0-0: inizio Chievo, fine Inter, ma risultato giusto per ora.

IL TABELLINO

0 INTER – CHIEVOVERONA 0

MARCATORI:

INTER (4-3-3): 1 Radu; 2 Gyamfi, 5 Popa, 6 Senna Miangue, 3 Dimarco; 7 Zonta, 4 Melo, 8 Bonetto; 11 Bakayoko, 9 Pinamonti, 10 Baldini.

A disposizione: 12 Pissardo, 13 Chiarion, 14 Mattioli, 15 Gravillon, 16 Emmers, 17 Tchaoule, 18 Delgado, 19 De La Fuente, 20 Mari Sanchez, 21 Appiah, 22 Rapaic.

Allenatore: Stefano Vecchi

CHIEVOVERONA (4-3-1-2): 1 Confente; 2 Concato, 5 Danieli, 6 Sbampato, 3 Oprut; 7 Depaoli, 4 Pogliano, 8 Damian; 10 Kiyine; 9 Bartulovic, 11 Leris.

A disposizione: 12 Pirelli, 13 Gecchele, 14 Di Minico, 15 Sonnini, 16 Cazzaniga, 17 Polo, 18 Cataldi, 19 Cenaj, 20 N’Gissah.

Allenatore: Lorenzo D’Anna

ARBITRO: Luca Detta di Mantova

NOTEAmmoniti: Danieli (C) al 16′.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE