Primavera Inter-Napoli, Mulattieri scatenato: nerazzurri in vantaggio al 45′

Articolo di
8 Febbraio 2020, 13:48
Samuele Mulattieri
Condividi questo articolo

L’Inter Primavera di Armando Madonna chiude in vantaggio il primo tempo contro il Napoli. Decide una doppietta di Samuele Mulattieri. Partenopei di Giuseppe Angelini mai pericolosi, ma i nerazzurri non devono abbassare la guardia nella ripresa. 

LE SCELTE DEI DUE ALLENATORI – Armando Madonna dà fiducia a Willy Gnonto e lo conferma a supporto di Samuele Mulattieri e Matias Fonseca. L’Inter Primavera vuole continuare la marcia di avvicinamento alle prime due della classe. Dall’altra parte, c’è un Napoli bisognoso di punti salvezza. I partenopei occupano l’ultima posizione in classifica, assieme al Chievo Verona, e vogliono tirarsi fuori dalla melma dei bassifondi. Mister Giuseppe Angelini, subentrato a Roberto Baronio, cambia l’estremo difensore scegliendo Daniele al posto del polacco Hubert Idasiak, titolare nella sconfitta interna col Bologna. C’è l’ex Inter Brando Sami, in mezzo al campo, negli azzurri, complice l’assenza in difesa di capitan Claudio Manzi, che costringe Angelini a ridisegnare il suo undici.

PRIMO TEMPO – Ritmo piuttosto blando in avvio, Mulattieri prova a rompere l’equilibrio con una delle sue proverbiali sgroppate: cross direttamente tra le braccia dell’estremo difensore partenopeo. L’Inter Primavera punta a isolare Gnonto nell’uno contro uno a sinistra, sfruttando il buon momento di forma del classe 2003. Al minuto otto i nerazzurri passano in vantaggio: angolo di Gnonto, carambola in area di rigore e Mulattieri è lestissimo nel battere Antonio Pio Daniele con una parabola d’esterno destro all’incrocio dei pali. Undicesimo gol stagionale, il decimo in campionato, per il generoso bomber di Armando Madonna. Match subito in discesa per i padroni di casa, che impongono pressione e palleggio ritmato al timido Napoli.

NERAZZURRI SUL VELLUTO – La risposta dei campani è tutta in un paio di corner costruiti e conquistati da Palmieri e Zedadka. Al 16′ raddoppio annullato a Kinkoue per fuorigioco: il centrale nerazzurro aveva corretto in porta la risposta balbettante di Daniele al calcio di punizione di Matias Fonseca. Napoli piuttosto apatico in questi primi venti minuti. Mulattieri ci prende gusto e al 21′ fa tremare la traversa con un destro al volo, Inter vicinissima al gol della potenziale sicurezza. Attorno alla mezzora, Gnonto sguscia in mezzo al traffico e serve un pallone interessante ad Attys, che cestina calciando debolmente dal limite dell’area. Gran primo tempo anche di Gnonto, oltre al generoso e decisivo Mulattieri. I nerazzurri adessono giocano sul velluto: grande azione sulla destra di Tibo Persyn, pallone a rimorchio per Schirò che calcia forte ma troppo centrale. Sugli sviluppi del corner successivo, Ntube fa tremare le vene e i polsi di Daniele con un sinistro radente che sibila di fianco al palo. Pochi minuti dopo, seconda traversa dell’Inter: Matias Fonseca gira verso la porta un crosso perfetto di Vezzoni, ma la trasversale gli nega la gioia del raddoppio. Sulla ribattutta seguente, il numero undici spara alle stelle. Al tramonto della prima frazione, Mulattieri firma la doppietta personale con un’incornata precisa su cross al bacio di Persyn. Raddoppio meritatissimo per i nerazzurri, che chiudono la prima frazione in largo vantaggio.

INTER-NAPOLI 2-0

Marcatori: 8′, 44′ Mulattieri (I)

INTER: 1 Pozzer; 2 Moretti, 4 Kinkoue, 6 Ntube; 7 Persyn, 8 Attys, 5 Schirò (C), 3 Vezzoni; 10 Gnonto; 9 Mulattieri, 11 Fonseca
A disposizione: 12 Tononi, 13 Alcides, 14 Cortinovis, 15 Dimarco, 16 Burgio, 17 Gianelli, 18 Casadei, 19 Boscolo Chio, 20 Bonfanti, 21 Satriano, 22 Vergani
Allenatore: Armando Madonna

NAPOLI: 1 Daniele; 2 Zanoli, 3 Zedadka, 4 Ceparano, 5 Senese (C), 6 Costanzo, 7 Vrikkis, 8 Sami, 9 Vianni, 10 Zanon, 11 Palmieri
A disposizione: 12 Idasiak, 13 D’Onofrio, 14 Marrazzo, 15 D’Amato, 16 Virgilio, 17 Labriola, 18 Vrakas, 19 Cioffi, 20 Sgarbi
Allenatore: Giuseppe Angelini

Arbitro: Filippo Giaccaglia della sezione di Jesi

Ammoniti: 29′ Attys (I), 39′ Senese (N)

Note:   – Recupero:


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE