Primavera Inter KO: il 2003 Casadei non basta, vince la Sampdoria

Articolo di
22 Gennaio 2020, 16:19
Armando Madonna Inter-Barcellona
Condividi questo articolo

Primavera dell’Inter sconfitta in casa della Sampdoria. Dopo il primo tempo, terminato sull’1-0 (vedi articolo), la squadra di Madonna prende gol dopo due occasionissime. Il classe 2003 Casadei entra e segna (primo gol per lui), ma non basta: finisce 2-1.

SAMPDORIA-INTER SECONDO TEMPO

Armando Madonna cambia subito, con l’ingresso di Franco Vezzoni che tempo trenta secondi e crossa al centro, dove Jacopo Gianelli solissimo incredibilmente calcia altissimo. Al 49’ punizione da destra di Niccolò Squizzato e colpo di testa di Samuele Mulattieri che centra in pieno la traversa. L’Inter parte fortissima, ma alla Primavera della Sampdoria basta un’azione per raddoppiare: al 52’ Ibourahima Baldé scappa sulla destra, rientra per evitare l’intervento di Lorenzo Pirola e tocca al centro dove Kaique Rocha Lima segna a porta vuota. Nel giro di dieci minuti cambia la coppia d’attacco, con Matias Fonseca (assieme a Wilfried Gnonto) e Nicholas Bonfanti, ma crea poco e niente. A un quarto d’ora dal termine uno dei tanti ex, Marco Pompetti, prende il secondo giallo: espulso, Sampdoria in dieci. L’Inter ne approfitta subito: al 78’ cross da destra di Gnonto, sponda di Vezzoni e sinistro vincente di Cesare Casadei, classe 2003 appena entrato. Su azione uguale, due minuti dopo, proprio Casadei ha la palla del pareggio ma di destro calcia con scarsa coordinazione e manda altissimo. Diventa un assedio, all’81’ mischia in area con palla respinta e sinistro a lato di Thomas Schirò. All’82’ ci prova ancora Casadei, su cross di Gianelli, e di testa manda alto. Si accende anche Fonseca, con una girata al volo di sinistro di poco sopra la traversa all’86’. Dopo quasi cinque minuti di recupero finisce Sampdoria-Inter 2-1: la Primavera chiude il girone d’andata a ventisette punti come la Juventus, cinque in meno del Cagliari secondo e a -14 dall’Atalanta capolista.

TABELLINO

2 SAMPDORIA – INTER 1

MARCATORI: D’Amico (S) al 41′, Rocha (S) al 52’, Casadei (I) al 78’

SAMPDORIA PRIMAVERA (4-3-3): 1 Raspa; 2 Rocha, 6 Canovi (91’ 14 Doda), 5 Veips, 3 Obert; 7 Chrysostomou (82’ 17 Trimboli), 4 Pompetti, 8 Siatounis; 11 Ibourahima Baldé (C, 79 13 Angileri), 9 Prelec, 10 D’Amico.

A disposizione: 12 Avogadri, 15 Ercolano, 16 Sabattini, 18 dos Santos Amado, 19 Bahlouli, 20 Scaffidi, 22 Saio.

Allenatore: M. Cottafava

INTER PRIMAVERA (3-5-2): 1 Stankovic; 2 Moretti (73’ 18 Casadei), 4 Ntube, 6 Pirola; 7 Persyn, 8 Gianelli, 5 Squizzato (56’ 20 Gnonto), 10 Schirò (C), 3 Burgio (46’ 17 Vezzoni); 11 Mulattieri (65’ 19 Bonfanti), 9 Vergani (56’ 22 Fonseca).

A disposizione: 12 Pozzer, 13 Kinkoue, 14 Cortinovis, 15 Christian Dimarco, 16 Boscolo Chio, 21 Tononi.

Allenatore: A. Madonna

ARBITRO: F. Meraviglia della sezione di Pistoia

NOTE – Espulso: Pompetti (S) al 76’ per doppia ammonizione. Ammonito: Rocha (S) al 74’. Recupero: 0 (PT), 5 (ST).


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE