ESCLUSIVA – Madonna: “Cagliari-Inter a 2 volti per un gol. Felici per Salcedo! Colidio…”

Articolo di
27 Gennaio 2019, 13:10
Armando Madonna Inter Armando Madonna Inter
Condividi questo articolo

Armando Madonna – allenatore dell’Inter Primavera -, intervistato in esclusiva da Riccardo Spignesi, inviato di Inter-News.it a Cagliari, analizza la vittoria in rimonta fuori casa e parla del momento di Colidio e Salcedo, oggi assenti per motivi diversi

VITTORIA IN RIMONTA – La vittoria esalta Armando Madonna, soddisfatto della reazione dell’Inter Primavera nella ripresa: «Le assenze hanno pesato nel primo tempo? Non credo, nel primo tempo il Cagliari ha fatto una grande gara. Io ero preoccupato da questa partita perché loro giocano veramente bene, sono organizzati e l’allenatore (Max Canzi, QUI le sue dichiarazioni, ndr) è veramente bravo. Per me il Cagliari è una delle squadre che gioca meglio a calcio, ti mette in difficoltà e noi nel primo tempo siamo stati disordinati, non siamo mai riusciti ad andare a prenderli, ci hanno un po’ messo in mezzo, perciò è stata una partita dai due volti: nel primo tempo in grosse difficoltà, potevamo prendere anche un gol in più, è vero che abbiamo avuto due-tre occasioni, però loro ci hanno messo in grosse difficoltà; nel secondo tempo invece è cambiata la partita, siamo riusciti a stare un po’ più alti, li abbiamo chiusi un po’ più alti, siamo riusciti a ripartire meglio da metà campo in su, dovevamo correre meno campo, abbiamo avuto occasioni e dopo, come tutte le partite di calcio, gli episodi cambiano le partite. Perciò è stato un primo tempo vinto dal Cagliari e un secondo tempo vinto dall’Inter, la differenza è che noi abbiamo fatto due gol e loro ne hanno fatto uno solo uno nel primo. Ci avevamo già provato ad arginare Christ Kouadio spostando Riccardo Burgio lì per seguirlo, ma era in un momento che ci ha messo in grossa difficoltà, poi probabilmente è calato un po’ lui, abbiamo chiuso meglio e siamo riusciti a limitare quella zona. E’ logico che dobbiamo farlo prima, perché se ci fanno due gol dopo difficilmente riusciamo a recuperare, perciò è una partita che ci deve insegnare tanto, anche nelle difficoltà non possiamo subire quella palle-gol lì».

COLIDIO E SALCEDO – Madonna fa il punto su due delle stelle – oggi assenti per altre convocazioni – dell’attacco nerazzurro: «Per noi è normale aspettarci che Facundo Colidio giochi, però questo non dipende da noi, inoltre ha avuto anche una piccola influenza nel periodo di Natale, appena è partito da noi qualche giorno e la Nazionale Argentina Under 20 ha cambiato allenatore in quel periodo, magari quello nuovo (Fernando Batista, ndr) ha fatto scelte diverse. Colidio è un giocatore da partita, è un animale da partita, uno che deve giocarla, per vederlo bene in allenamento fai un po’ fatica, perciò penso che vada conosciuto bene: è un giocatore che bisogna conoscere bene e sapere che ha un grande rendimento quando c’è la partita importante, lì si esalta e ha qualità. Colidio deve imparare a farsi vedere anche in altri momenti, ma è un giocatore che probabilmente non è ancora conosciuto così bene. Noi abbiamo saputo già venerdì sera di Eddie Salcedo convocato per Torino-Inter, c’era qualche problema a qualche attaccante e [Luciano Spalletti, ndr] ha portato Salcedo, che si allena con loro e fa parte della rosa della Prima Squadra, perciò non ce lo deve comunicare. Siamo tutti molto contenti che Salcedo vada in panchina in Serie A contro il Torino e abbia la possibilità di giocare in Prima Squadra».

Si ringraziano Armando Madonna e l’Ufficio Stampa dell’Inter per la disponibilità mostrata nell’intervista. La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è consentita solo previa citazione della fonte Inter-News.it.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.