Inter U17, Zanchetta: “Base importante ma i ragazzi capiscano una cosa”

Articolo di
2 settembre 2018, 16:32
Zanchetta

Allo stadio Breda l’Inter del tecnico dell’U17 Andrea Zanchetta si è aggiudicata il 1° Memorial Pierluigi Casiraghi, il torneo dedicato allo storico osservatore nerazzurro scomparso lo scorso 28 marzo, battendo in finale il Real Madrid 1-0 con il gol di Esposito

“SI DEVE GIOCARE SEMPRE PER VINCERE” – Queste le parole di Andrea Zanchetta, allenatore dell’Inter U17, dopo la vittoria sul Real Madrid nel 1° Memorial Pierluigi Casiraghi: «Siamo all’inizio della stagione e abbiamo un percorso lungo da fare, partiamo però da una base importante. Oggi abbiamo sbagliato di più rispetto al match di ieri, la manovra era meno fluida ma siamo riusciti a giocare con molta intensità. I ragazzi hanno comunque fatto bene, sono molto contento. Il lavoro in ritiro è andato benissimo, a parte l’infortunio occorso a Sattin. Abbiamo lavorato tanto sulle nostre idee di calcio e sui concetti che porteremo avanti durante l’intera stagione». Sulla nuova stagione: «Mi aspetto di far crescere i giocatori il più possibile in modo tale che arrivino pronti per giocare con la Primavera. Chi fa calcio gioca sempre per vincere, i ragazzi devono capirlo. Bisogna miscelare le due cose, crescita e risultati».

“OTTIMO RAPPORTO CON MADONNA” – Sul rapporto con il tecnico dell’Inter Primavera Armando Madonna: «Abbiamo già avuto modo di parlare parecchie volte, siamo due appassionati e parliamo spesso di calcio, delle squadre e dei ragazzi. C’è un ottimo rapporto che coltiveremo col tempo».







ALTRE NOTIZIE