Inter Primavera rimontata dall’Atalanta, ma senza danni in classifica

Articolo di
19 maggio 2019, 13:53
Adorante Nolan Inter Primavera

È appena terminata Atalanta-Inter Primavera, partita valida per la 29ª giornata del Campionato Primavera 1. I nerazzurrini di Bergamo completano la rimonta su quelli di Milano: da 0-1 a 2-1, Traoré consolida il primo posto in classifica a 64 punti, ma i ragazzi di Madonna si qualificano da secondi a 56 con una giornata d’anticipo

SECONDO TEMPO – Dopo l’1-1 del primo tempo (vedi articolo), le squadre scendono in campo senza modifiche di formazione. Subito pericolosa l’Atalanta Primavera con Kulusevski, che al 48′ da fuori impensierisce Dekic, costretto a respingere centralmente. Al 61′ clamoroso incrocio dei pali colpito da Piccoli deviando fortuitamente un tiro di Okolu Memeh, l’Inter si salva in affanno. Al 63′ primo doppio cambio per l’Inter: escono Gavioli e Salcedo, entrano Roric e Mulattieri. Al 65′ ammonito Colidio per un tackle in ripiegamento difensivo. Al 71′ primo cambio per l’Atalanta: esce Cambiaghi, entra Traoré. La partita tende a scemare di intensità. Al 77′ secondo doppio cambio per Madonna: escono Gianelli e Colidio, entrano Grassini e Burgio. Al 78′ proprio Burgio va vicinissimo al gol, poi ci prova Pompetti dalla distanza: Ndiaye respinge prima e blocca dopo. Al 81′ quinto e ultimo cambio per l’Inter: esce Pompetti, entra Demirovic. Al 82′ l’Atalanta passa in vantaggio: gol di Traoré, che deve solo spingere la palla in rete a porta vuota su assist di Kulusevski, autore di un’azione favolosa nello stretto. Al 84′ secondo cambio per Brambilla: esce Peli, entra Pina Gomes. Al 88′ annullato il gol di Piccoli per fuorigioco a Dekic battuto in diagonale. Al 90′ terzo e ultimo cambio per l’Atalanta: esce Da Riva, entra Gyabuaa. Subito dopo l’arbitro Miele segnala quattro minuti di recupero, in cui Dekic difende la porta sia dal tiro di Kulusevski al 91′ sia dalla punizione di Colpani al 93′, e al 94′ arriva il triplice fischio finale: l’Atalanta batte l’Inter 2-1 in rimonta, ma non cambia nulla in classifica, perché entrambe sono già qualificate alle Final Four (vedi articolo).

2 ATALANTA – INTER 1

MARCATORI: Schirò (I) al 21′, Piccoli (A) al 43′ e Traoré (A) al 82′.

ATALANTA PRIMAVERA (4-3-3): 1 Ndiaye; 2 Zortea, 5 Okoli Memeh, 6 Heidenreich, 3 Delprato (C); 10 Kulusevski, 4 Colpani, 8 Da Riva (15 Gyabuaa dal 90′); 7 Peli (17 Pina Gomes dal 84′), 9 Piccoli, 11 Cambiaghi (21 Traoré dal 71′).

A disposizione: 12 Carnesecchi, 13 Bergonzi, 14 Milani, 16 Ghislandi, 18 Cortinovis, 19 Kobacki, 20 Colley.

Allenatore: M. Brambilla

INTER PRIMAVERA (4-3-1-2): 1 Dekic; 2 Zappa, 4 Nolan (C), 6 Ntube, 3 Corrado; 8 Gavioli (18 Roric dal 63′), 5 Pompetti (19 Demirovic dal 81′), 10 Schirò; 7 Gianelli (13 Grassini dal 77′); 9 Salcedo (22 Mulattieri dal 63′), 11 Colidio (20 Burgio dal 77′).

A disposizione: 12 Pozzer, 14 Colombini, 15 Rizzo, 16 Serpe, 17 Attys, 21 Stankovic, 23 Vergani.

Allenatore: A. Madonna

ARBITRO: Gianpiero Miele della sezione di Nola (NA)

NOTE – Ammoniti: Da Riva (A) al 35′ e Colidio (I) al 65′; Recupero: 0 (PT) e 4′ (ST).

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE