Gianelli dopo l’autogol: “Inter, serve più cattiveria! Secondo tempo…”

Articolo di
22 marzo 2019, 15:05
Jacopo Gianelli

Jacopo Gianelli è stato lo sfortunato protagonista del primo tempo di Inter-Bruges, quarto di finale della Viareggio Cup (vedi articolo). Intervistato da Rai Sport ha spiegato come la Primavera dovrà cercare di migliorare nella ripresa.

CRESCITA NECESSARIA«Sicuramente c’è mancata un po’ di cattiveria, perché sappiamo che se mettiamo quel pizzico di cattiveria in più riusciamo a mettere in difficoltà il Bruges, però dobbiamo migliorare sicuramente sotto l’aspetto mentale nel secondo tempo. Il mediano loro è praticamente sempre solo, quindi dobbiamo limitare le sue giocate in modo tale da mettere sempre più in difficoltà la squadra avversaria. Cosa servirà nella ripresa? Sicuramente più cattiveria e più spirito di squadra».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE