Giovanili

L’Empoli spazza via l’Atalanta (5-3) e vince il Campionato Primavera 1

L’Empoli Primavera batte 5-3 l’Atalanta, detentrice del titolo, nella finale del Campionato Primavera 1. Un successo che mancava da 22 anni.

SCHIACCIASSASSI – Dopo aver eliminato l’Inter Primavera in semifinale, l’Empoli Primavera sconfigge anche i nerazzurri dell’Atalanta nella finale del Campionato Primavera 1. Una gara senza storie, che conferma l’ottima stagione dei toscani. Al 28′ Kristjan Asllani porta in vantaggio gli azzurri, ma la gioia dura appena otto minuti: al 36′ Alassane Sidibe pareggia per l’Atalanta. Negli ultimi cinque minuti del primo tempo, tuttavia, l’Empoli piazza un uno-due micidiale: prima Tommaso Baldanzi (41′) e poi Emmanuel Ekong (46′) fissano il punteggio sull’1-3. Nella ripresa i nerazzurri accorciano al 53′ con Jonathan Ngock Italeng, ma dopo due minuti segna ancora Ekong per il 2-4. Poco oltre la metà della ripresa arriva doppia espulsione. Al 71′ ricevono un rosso diretto Tommaso De Nipoti dell’Atalanta (era entrato da quattro minuti) e Leonardo Pezzola dell’Empoli, dopo un acceso diverbio. All’84’ i bergamaschi rimangono poi in dieci: rosso diretto a Giorgio Scalvini. Nel finale poi la gara assume contorni thriller. Al 90′ i nerazzurri accorciano, grazie al rigore segnato da Alessandro Cortinovis. Tuttavia i toscani non si fanno prendere dall’ansia, e anzi rispondono a tono: al 92′  anche Baldanzi firma una doppietta, che vale il 3-5 finale. L’Empoli spodesta così proprio l’Atalanta dal trono di campione in carica, e vince il Campionato Primavera per la seconda volta, 22 anni dopo la prima.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button