Canzi furioso: “Inter-Cagliari? Una grande ingiustizia! C’erano due rigori”

Articolo di
13 marzo 2019, 23:24
Max Canzi

È furibondo Max Canzi, allenatore della Primavera del Cagliari, dopo la sconfitta per 2-0 contro l’Inter nella seconda giornata del Girone 1 della Viareggio Cup (vedi articolo). Come riporta il sito ufficiale della formazione rossoblù il tecnico lamenta, oltre allo svolgimento del match, anche un trattamento arbitrale di sfavore.

RECRIMINAZIONIMax Canzi si lamenta per la direzione di gara nella sconfitta del Cagliari per 2-0 contro l’Inter alla Viareggio Cup, e non solo: «Ho fatto i complimenti ai ragazzi, penso che il risultato sia stata una grande ingiustizia. Abbiamo dominato la partita, tenuto molto di più il possesso della palla. Secondo me potevano starci due rigori per noi, uno per un fallo di mano di un difensore, l’altro per fallo ai danni di Nunzio Lella. Purtroppo abbiamo preso due gol su palle inattive, complici una serie di rimpalli nella nostra area. Il calcio è bello anche per questo. I nostri primi quarantacinque minuti mi hanno ricordato quelli giocati sempre contro l’Inter in campionato alla Sardegna Arena, forse con meno palle gol pulite ma con più controllo di gioco. Forse è mancato l’ultimo passaggio, poi su un campo piccolo come quello di Altopascio non è semplice attaccare. Però i ragazzi hanno lottato come leoni, la prova è stata più che positiva. Venerdì affrontiamo il Braga, con una vittoria dovremmo passare tra le migliori seconde. Non sarà semplice perché i portoghesi sono un’ottima squadra, al livello dell’Inter. Sapevamo che era un girone molto complicato, ma se giochiamo come oggi abbiamo le nostre chances di qualificarci».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE