Adorante entra tardi, crollo viola per l’Inter Primavera: 1-3 firmato Montiel

Articolo di
23 febbraio 2019, 14:51
Adorante Nolan Inter Primavera

E’ appena terminata Inter-Fiorentina Primavera, partita valida per la 20ª giornata del Campionato Primavera 1. Incredibile batosta a inizio ripresa sotto i colpi di Vlahovic e Montiel, il gol di Adorante nel finale serve solo a rendere il passivo meno ampio: 1-3 viola, nessun passo avanti in classifica

SECONDO TEMPO – Dopo lo 0-0 del primo tempo, le squadre tornano in campo senza modifiche di formazione, ma è la Fiorentina ad andare subito in vantaggio: al 49′ gol di Vlahovic di testa dopo un’azione più che caotica nell’area nerazzurra. Al 51′ arriva subito il raddoppio: gol di Montiel, che trova un splendido diagonale dalla sinistra, nulla da fare per Dekic. Al 53′ arriva il tris viola: doppietta da Montiel, che appoggia in rete una palla respinta malissimo da Dekic sul tiro di Vlahovic. Al 54′ doppio cambio per l’Inter: escono Mulattieri ed Esposito, entrano Salcedo e Merola. Al 61′ ammonito Medja Beloko per un fallo tattico. Al 63′ terzo cambio per Madonna: esce Burgio, entra Persyn. Al 64′ ammonito Hanuljak, sempre per fallo tattico in mezzo al campo. Al 66′ Montiel ci riprova, Dekic blocca. Al 71′ l’Inter si riaffaccia nella metà campo viola, ma la conclusione di Salcedo è quanto di più telefonato possibile per Ghidotti. Al 73′ ultimo doppio cambio per l’Inter: escono Pompetti e Colidio, entrano Demirovic e Adorante. Contemporaneamente arriva il primo cambio per la Fiorentina: esce Medja Beloko, entra Gorgos. I tentavi disperati dell’Inter, sull’asse Merola-Salcedo, si scontrano con l’organizzazione difensiva della Fiorentina. Al 80′ secondo cambio per Bigica: esce Hanuljak, entra Niccolò Pierozzi. Al 85′ Dekic blocca il tentativo di poker viola. Al 86′ doppio cambio per la Fiorentina: escono Montiel e Vlahovic, entrano Ponsi e Longo. Al 87′ l’Inter accorcia grazie al gol di Adorante, bravissimo ad andare al tiro potente e preciso nonostante la trattenuta di Gillekens in marcatura. Al 88′ Salcedo cerca il gol in acrobazia, facile la parata per Ghidotti. Al 90′ l’arbitro D’Ascanio assegna quattro minuti di recupero, in cui non va a segno l’assedio dell’Inter: la partita termina meritatamente 1-3 per la Fiorentina, che stacca ulteriormente l’Inter (ferma a quota 36 punti, ma con una partita da recuperare contro la Sampdoria) e sale a 41 punti a ridosso dalla vetta.

TABELLINO

1 INTER PRIMAVERA – FIORENTINA PRIMAVERA 3

MARCATORI: Vlahovic (F) al 49′, Montiel (F) al 51′ e al 53′, e Adorante (I) al 87′.

INTER PRIMAVERA (4-3-3): 1 Dekic; 2 Zappa, 4 Nolan (C), 6 Van den Eynden, 3 Corrado; 8 Gavioli, 5 Pompetti (19 Demirovic dal 73′), 7 Burgio (16 Persyn dal 63′); 10 Esposito (20 Merola dal 54′), 9 Colidio (22 Adorante dal 73′), 11 Mulattieri (23 Salcedo dal 54′).

A disposizione: 12 Pozzer, 13 Grassini, 14 Ntube, 15 Rizzo, 17 Ballabio, 18 Attys, 21 Stankovic.

Allenatore: Armando Madonna

FIORENTINA PRIMAVERA (4-3-3): 1 Ghidotti; 2 Ferrarini, 5 Antzoulas, 4 Gillekens, 3 Simonti (C); 8 Hanuljak (17 Niccolò Pierozzi dal 80′), 6 Medja Beloko (19 Gorgos dal 73′), 11 Fiorini; 10 Koffi, 9 Vlahovic (20 Longo dal 86′), 7 Montiel (16 Ponsi dal 86′).

A disposizione: 12 Chiorra, 14 Dutu, 15 Edoardo Pierozzi, 18 Kukovec, 21 Simic, 22 Spalluto.

Allenatore: Emiliano Bigica

ARBITRO: Marco D’Ascanio della sezione di Ancona

NOTE – Ammoniti: Gillekens (F) al 39′, Medja Beloko (F) al 61′ e Hanuljak (F) al 64′; Recupero: 0 (PT) e 4′ (ST).

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE