Focus

Zaccagni non è al top della forma, ma l’Inter deve controllarlo a modo

In Inter-Verona i nerazzurri dovranno fare attenzione a Mattia Zaccagni. Il trequartista è un elemento di grande qualità.

ELEMENTO DA NON SCORDARSI – Ultimamente si parla poco di Mattia Zaccagni. Il motivo è presto detto. La sua ultima comparsa nei tabellini delle gare è datata 24 gennaio, contro il Napoli. In quella vittoria per 3-1 mise a referto un gol e un assist. Poi un lungo digiuno. Non per questo bisogna dimenticarsi del trequartista del Verona.

NUMERI DI QUALITA’ – Zaccagni è un elemento di qualità.  Con grandi qualità. I suoi numeri dimostrano quanto conta nel gioco offensivo di Juric. Con 5 gol è il secondo miglior marcatore. Con 5 assist è il secondo migliore nei passaggi vincenti. Secondo i rating di Whoscored è il migliore per voto medio, quindi per rendimento. E c’è un ambito in cui spicca in modo netto. I dribbling. Ne completa 1,8 a gara, primo. Un dato che si collega anche ai falli subiti. In quello è addirittura al terzo posto in Serie A con 89 totali. L’Inter dovrà controllarlo.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh