Young importante per l’equilibrio, la conferma con lo Shakhtar Donetsk

Articolo di
29 Ottobre 2020, 10:30
Young
Condividi questo articolo

In Shakhtar Donetsk-Inter Ashley Young ha ritrovato il suo ruolo da titolare sulla sinistra. E la sua prestazione ha mostrato cose importanti soprattutto in una fase.

RITORNO TRA I TITOLARI – Shakhtar Donetsk-Inter ha visto il ritorno tra i titolari di Ashley Young. Una cosa comune nel secondo semestre della scorsa stagione, meno nell’inizio di questa. L’inglese infatti ha giocato dal primo minuto la prima partita con la Fiorentina, ma schierato sulla destra. Poi col Benevento. Per il resto a sinistra Conte gli ha sempre preferito Perisic. Dopo essere risultato negativo al Coronavirus l’inglese è tornato a disposizione. In Champions League è tornato nel suo ruolo preferito, largo a sinistra. E si è sentito.

INTERPRETAZIONE DIVERSA – La sua presenza non è stata un fattore banale. Young ha messo insieme 43 tocchi e 38 passaggi, aiutando lo sviluppo della manovra sulla sinistra e risultando anche pericoloso in attacco, con 5 cross. Rispetto a Perisic, il suo competitor principale per il ruolo, gioca in partenza più basso (guardate la posizione media di Perisic QUI) ed è più presente nell’azione di gioco fin da centrocampo. Il croato, per dire, ha 20 passaggi di media a gara. Ma il contributo più importante dell’inglese è stato in fase di non possesso.

DECISIVO IN NON POSSESSO – Young ha dato un contributo fondamentale per l’equilibrio generale della squadra. Un fattore critico in questa stagione. L’inglese ha messo in campo attenzione tattica e abnegazione nell’inseguire l’avversario. Senza salire sempre in attacco. In diverse occasioni i suoi ripiegamenti profondi hanno stroncato sul nascere le iniziative dello Shakhtar. “Piccole” attenzioni, che magari non finiscono nemmeno negli highlights, ma migliorano il livello di tutta l’Inter.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.