Focus

Vidal torna in Sassuolo-Inter e la sua presenza svolta il centrocampo

In Sassuolo-Inter Vidal ha avuto un ruolo importante nel cambiamento dei nerazzurri nell’ultima mezz’ora. Il cileno ha dato peso al centrocampo. 

CAMBIO DECISIVO – Sassuolo-Inter è stata una partita svoltata dai cambi di Inzaghi. Uno in particolare è entrato nelle pieghe della gara, dando una sostanza diversa. Parliamo di Vidal. Il cileno ha sostituito al minuto 57 Calhanoglu, andando però a coprire il ruolo di interno destro nella mediana a tre. Con lo spostamento di Barella sulla sinistra. E questo ha permesso ai nerazzurri di riprendere in mano il gioco.

PRESENZA A CENTROCAMPO – Vidal ha giocato 37 minuti, toccando 27 palloni (Calhanoglu è arrivato a 39). Questa è la mappa che li rappresenta presa da Whoscored:

Il numero 22 si è calato nel ruolo, proponendosi sia nella prima impostazione che poi nella rifinitura. I passaggi sono 18, 15 riusciti. Il suo impatto fisico (6 contrasti, top della squadra, e 3 recuperi) insieme alla sua capacità di lettura tattica ha risolto molti dei problemi dei primi 50 minuti della partita. Questa è la sua heatmap presa da Whoscored:

Il cileno si è fatto trovare davanti alla sua area quando c’era da difendere, in impostazione più largo a centrocampo per favorire la circolazione palla e poi verso l’area avversaria per fare da trequartista. Ha portato le sue qualità e la sua esperienza, dimostrandosi ancora una volta una risorsa di lusso dalla panchina.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button