Focus

Vidal, lo stop riscrive gerarchie in mezzo. Più spazio per Vecino e Sensi?

È notizia di oggi l’infortunio di Vidal al menisco sinistro, per cui dovrà sottoporsi ad un’operazione in artroscopia. Il cileno, protagonista di una staffetta con Eriksen, lascia il posto di “prima alternativa” vacante: è il momento di Vecino e Sensi?

STOP – Arturo Vidal sarà fermo ai box per qualche settimana. Il cileno, infatti, si sottoporrà ad un intervento in artroscopia, nella giornata di domani, per problemi al menisco sinistro. L’assenza del cileno potrebbe riscrivere le gerarchie nel centrocampo dell’Inter. Vidal, infatti, nonostante non abbia inciso in maniera decisiva nella stagione dei nerazzurri, rappresentava la prima e più valida alternativa ad Eriksen, diventato titolare nel centrocampo a 5 di Conte. L’assenza di Vidal apre nuovi scenari per calciatori che, quest’anno, hanno avuto meno spazio: Sensi e Vecino. È arrivato il loro momento?

OCCASIONE – L’infortunio di Vidal rappresenta un’occasione ghiotta per certi calciatori che, per vari motivi, hanno avuto meno spazio durante la stagione. Vecino, ripresosi recentemente da un infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo per tanto tempo. Anche Sensi, alle prese con numerosi problemi muscolari, potrebbe giovare dell’assenza del compagno, per provare a ritagliarsi un minutaggio fondamentale per riprendere la condizione, in vista del finale di stagione con l’Inter e, perché no, per sperare in una convocazione di Roberto Mancini per Euro 2021.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.