Focus

Vidal in Verona-Inter si conferma risorsa tecnica: ingresso decisivo

In Verona-Inter Arturo Vidal ha trovato il modo di essere decisivo. In modo però diverso rispetto a quanto visto nella prima giornata contro il Genoa.

RISORSA DALLA PANCHINA – Verona-Inter ha visto ancora una volta Vidal partire dalla panchina. Inzaghi ha confermato i suoi titolari, ma anche la fiducia nel cileno che è subentrato nel finale. E negli ultimi 20 minuti si è dimostrato di nuovo decisivo. Come nella prima giornata col Genoa.

RUOLO DIVERSO – La gara che ha giocato col Verona però è stata profondamente diversa dalla prima. E dimostra come il numero 22 sia un centrocampista completo. In primo luogo, è subentrato al minuto 66 a Brozovic. Cambiando quindi tutta la struttura consolidata della mediana. Inzaghi ha sfruttato il suo ingresso per varare un centrocampo con un doppio mediano con lui e Barella più bloccati e Calhanoglu più avanzato. Questa è la mappa dei suoi tocchi presa da Whoscored:

Sono 28 in 29 minuti. Come vedete si è spinto in avanti, ma con parsimonia. Attento a dare equilibrio e coprire. Al suo attivo anche due recuperi e 4 tackle. Ma soprattutto Vidal è riuscito a risultare decisivo con l’apertura per Darmian che ha portato al 2-1. Non un gol o un assist come col Genoa. Una nuova via, che testimonia le qualità del giocatore. Una risorsa già importante per Inzaghi.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button