Focus

Vidal in Paraguay-Cile fa centrocampista e punta, ma quante botte

Paraguay-Cile ha visto tra i suoi protagonisti anche Vidal. Il numero otto si è sdoppiato, facendo il centrocampista e l’attaccante.

PROVA DA LEADER – Insieme a Sanchez anche Vidal è stato tra i migliori in Paraguay-Cile. Come al solito, verrebbe da dire. Il centrocampista ha disputato una partita di grande intensità, dando solidità al centrocampo e contemporaneamente presentandosi come uomo offensivo più pericoloso. Il lato negativo sono le botte subite. Il numero 8 è stato bersaglio di diversi colpi, di cui uno nel finale lo ha costretto a uscire in barella. A giudicare dal suo post su Instagram nel post partita però sembra aver superato tutto grazie ai tre punti.

GIOCO E TIRI – Questa è la sua heatmap presa da Sofascore:

Vida ha giocato in mediana, facendosi trovare praticamente ovunque. I tocchi totali sono 82, secondo valore della squadra, con 60 passaggi. Oltre all’impegno per costruire la manovra come dicevamo il numero 8 si è presentato anche al tiro, risultando cileno più pericoloso. Non a caso l’angolo del gol nasce da una sua conclusione da grande distanza. Una prestazione da leader del centrocampo.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button