Top e Flop di SPAL-Inter: Sanchez arma letale, esterni decisivi! No bocciati

Articolo di
17 Luglio 2020, 09:39
Condividi questo articolo

SPAL-Inter si è chiusa con la rotonda vittoria degli uomini di Conte, che confermano il secondo posto in classifica portandosi a -6 dalla Juventus. Il tecnico nerazzurro si affida alle seconde linee contro una squadra che ormai non ha più nulla da chiedere al campionato (vedi analisi tattica) e non rimane deluso. Con Lukaku ancora fuori per infortunio, è sempre Sanchez il protagonista. Scopriamo i “Top e Flop” della sfida nell’apposita rubrica

I TOP DELL’INTER

VITTORIA IN SCIOLTEZZA SPAL-Inter ha consolidato il secondo posto della squadra di Antonio Conte, che stacca Atalanta e Lazio, rispettivamente di uno e due punti, portandosi a -6 dalla capolista Juventus: un risultato che fino a qualche giorno fa sembrava alquanto improbabile. Il tecnico nerazzurro preferisce non rischiare Romelu Lukaku, anche e soprattutto in vista della sfida di domenica contro la Roma, affidandosi nuovamente ad Alexis Sanchez. Il cileno è uno dei Top della sfida insieme ad Antonio Candreva e Cristiano Biraghi.

SANCHEZ – Alzi la mano chi non ha pensato cosa sarebbe stato se il cileno non si fosse mai infortunato. Sanchez si sta rivelando una vera e propria arma in più per Conte in questo rush finale. Forma fisica eccellente e voglia di far bene stanno caratterizzando praticamente ogni prestazione dell’ex Barcellona, come evidenza il numero 3 alla casella occasioni da gol contro la SPAL. Anche ieri ha propiziato la vittoria dell’Inter servendo una gran palla a Candreva, che ha aperto le marcature. Al 60′ trova anche il gol con un colpo di testa sottoporta. Illuminante.

CANDREVA – Dal punto di vista atletico si conferma tra i migliori di questo periodo. Candreva è spesso una spina nel fianco della SPAL, fino a quando non trova il giusto inserimento per sbloccare il match e dare il via alle marcature dell’Inter. Affidabile.

BIRAGHI – L’esterno ultimamente è scivolato dietro nelle gerarchie di Conte, ma ieri si è fatto trovare pronto e volenteroso. L’esterno italiano svolge bene il suo compito e al 55′ trova la rete dello 0-2 con un bel destro dal limite. Dopo appena 5 minuti mette anche una bella palla tesa e forte sulla testa di Sanchez, che sigla lo 0-3. Promosso.

I FLOP DELL’INTER

SENZA PATEMI D’ANIMO – L’Inter ha vinto contro la SPAL ultima in classifica senza particolari patemi d’animo, tolto il legno di Andrea Petagna nel primo tempo. Tutti hanno fatto il loro dovere e la squadra ha risposto bene ai dettami tattici di Conte. Nessun Flop a questo giro.

Oltre ai Top e Flop clicca qui per leggere le nostre pagelle al termine di SPAL-Inter




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.