TOP 3 NOTIZIE – Spalletti senza tregua, Joao Mario a Siviglia! Slitta Nainggolan

Articolo di
15 agosto 2018, 07:23
Spalletti

Giornata movimentata sul fronte mercato quella di ieri in casa Inter: oltre all’annuncio ufficiale del rinnovo di Luciano Spalletti fino al 2021, si sono accese le trattative con il Siviglia per la cessione in Spagna di Joao Mario. Per Nainggolan, intanto, potrebbe slittare l’esordio in maglia nerazzurra. Ecco le tre notizie più rilevanti della giornata di ieri, in preparazione agli aggiornamenti e alle notizie di oggi

SPALLETTI 2021 – Luciano Spalletti e l’Inter, un amore sbocciato lo scorso anno fin dal primo giorno, destinato a continuare. Il tecnico dei nerazzurri, dopo aver riportato la squadra in Champions League in seguito a un’assenza di 6 anni dall’ultima partecipazione, ha legato il suo futuro alla società firmando il prolungamento di contratto fino al 2021. Una notizia che conferma il progetto di programmazione da parte dell’allenatore e della dirigenza, un percorso avviato lo scorso anno e che ci si augura possa proseguire nel migliore dei modi, andando sempre a migliorare (vedi articolo).

JOAO MARIO AI SALUTI – Oltre al tentativo fino all’ultimo minuto per Luka Modric, in casa Inter si lavora anche per la cessione di Joao Mario, ormai un esubero a tutti gli effetti. Il portoghese ha totalmente rotto con l’ambiente dopo alcune sue dichiarazioni fuori luogo ai tempi del prestito al West Ham, confermato dai tifosi che lo hanno fischiato nell’amichevole di Lecce contro il Lione. Il giocatore non rientra – al momento – nei piani di Spalletti e della società. Come fu lo scorso anno per Kondogbia – che si accasò al Valencia – l’offerta più interessante arriva dalla Spagna, sponda Siviglia. Dopo la cessione di N’Zonzi alla Roma, infatti, l’ex squadra di Vincenzo Montella avrebbe accelerato per il portoghese (vedi articolo). Tra le due società c’è l’accordo sulla cifra, attorno ai 25 milioni, ma si sta lavorando sulla formula: l’Inter vorrebbe una cessione definitiva, magari con obbligo di riscatto, ma i biancorossi propongono solo un diritto di riscatto. Si sta lavorando però a un possibile obbligo ‘mascherato’ con un prestito oneroso a 8 milioni e una seconda tranche a 17 milioni (vedi articolo).

NAINGGOLAN, ESORDIO SLITTATO? – Sembra essere destinato a essere posticipato l’esordio di Radja Nainggolan in maglia nerazzurra. Il ninja infatti non è ancora rientrato a lavorare in gruppo dopo l’infortunio patito in amichevole contro il Sion, ma starebbe anzi proseguendo ancora con le terapie. A pochi giorni di distanza dalla prima in campionato in casa del Sassuolo, è difficile che possa essere già convocato. Salgono quindi le quotazioni di Lautaro Martinez, che potrebbe prendere il suo posto in virtù anche del grandissimo precampionato svolto (vedi articolo).






ALTRE NOTIZIE