FocusPrimo Piano

Sozza in Inter-Roma costretto a dimostrare di essere un arbitro: (folle) test superato

Sozza è stato il protagonista di Inter-Roma sia prima sia dopo la partita, ma soprattutto durante. Il “discusso” arbitro della sezione di Seregno ha dato dimostrazione del suo valore anche a San Siro, sebbene non ce ne fosse realmente bisogno (in un Paese normale, quindi non nell’Italia del calcio). La speranza è che possa rappresentare un nuovo inizio per tutti

DESIGNAZIONE BOCCIATA – Le ridicole polemiche della vigilia sull’arbitro Simone Sozza (vedi focus) finiscono immediatamente nel cestino. E “cestino” è un eufemismo. La pressione mediatica messa addosso al giovane fischietto di Seregno (MB) prima di Inter-Roma è solo l’ultimo campanello di allarme dell’anti-sportività del nostro Paese. Un Paese che si fonda sui complotti – prevenuti e preventivi – che non hanno nessuna attinenza con lo sport. E se le pagelle odierne di Inter-Roma si soffermano più sulla prestazione dell’arbitro che su quella dei calciatori, il messaggio veicolato è sbagliato. A prescindere dalla prestazione arbitrale di Sozza (vedi moviola).

ARBITRO PROMOSSO – Sozza in Inter-Roma doveva davvero dimostrare di essere un arbitro? Che il test sia stato superato brillantemente è oggettivo, ma lo sarebbe stato anche in caso di prestazione “imperfetta” dettata da qualche sbavatura. Perché l’errore umano è possibile anche per l’arbitro ed è folle pensare il contrario. Al resto dovrebbe pensarci la tecnologia. E recentemente abbiamo visto in Italia anche cosa significa utilizzare bene il VAR in Inter-Milan (vedi focus). La speranza è che l’esempio di Sozza in Inter-Roma faccia scuola: meno polemiche, più talento. Il calcio italiano ne ha bisogno in tutti i ruoli, proprio a livello culturale.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh