Skriniar di nuovo imprescindibile: l’Inter non può fare a meno di lui

Articolo di
7 Febbraio 2021, 20:22
Milan Skriniar Milan Skriniar
Condividi questo articolo

Milan Skriniar è tornato un baluardo imprescindibile per l’Inter di Antonio Conte. Voci di mercato e critiche di campo sono solo un lontano ricordo

SORPRESA – Sotto la gestione di Antonio Conte, Milan Skriniar ha vissuto alcuni momenti molto complicati della sua esperienza nerazzurra. Lo slovacco è arrivato all’Inter nell’estate del 2017, in una complicata triangolazione di mercato con la Sampdoria. Luciano Spalletti aveva trovato il modo di valorizzarlo nei due anni in nerazzurro. L’arrivo di Conte, e della difesa a tre, ha costretto Skriniar ad adattarsi ad un nuovo habitat di gioco. Ha impiegato quasi una stagione, ma adesso Skriniar è davvero imprescindibile per l’Inter.

PILASTRO – Skriniar ha giocato 19 gare consecutive da titolare. L’ultima volta che l’ex Sampdoria non è partito dal primo minuto, era il 22 novembre scorso (Inter-Torino 4-2). Ma anche l’avvio di questa stagione è stato molto complicato: Skriniar era rimasto in panchina all’esordio con la Fiorentina, poi due apparizioni con Lazio e Benevento, interrotte dal coronavirus. Dalla vittoria col Sassuolo del novembre scorso, Skriniar ha alzato il livello delle sue prestazioni, sconfessando la mole di critiche che lo aveva travolto tra luglio e agosto. Con questo stato di cose, diventa difficile immaginare un futuro prossimo dell’Inter senza il suo colosso slovacco.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.