Focus

Serie A – I promossi e i rimandati della ventunesima giornata

Serie A 2020-2021, si è disputata la ventunesima giornata di campionato (qui risultati e classifica), la seconda del girone di ritorno. Di seguito i promossi e i rimandati di questo turno

Col posticipo Lazio-Cagliari di ieri sera si è chiusa la ventunesima giornata del campionato di Serie A. Continua il duello serrato in vetta delle milanesi dopo la vittoria del Milan contro il Crotone e dell’Inter contro la Fiorentina. Segue a ruota la Juventus, vittoriosa contro la Roma. La caduta dei giallorossi e del Napoli permettono la risalita della Lazio (prossima avversaria dell’Inter) e la formazione di un terzetto di testa composto da Inter, Milan e Juventus. Per quanto riguarda la lotta scudetto continuano i momenti magici di Genoa e Udinese, mentre non si ferma la crisi nera del Cagliari e del Parma. Di seguito i promossi e i rimandati di questo turno di Serie A.

SERIE A, VENTUNESIMA GIORNATA: I PROMOSSI

GENOA – La favola del Genoa di Davide Ballardini continua. Contro un avversario prestigioso come il Napoli arriva la terza vittoria consecutiva che permette ai rossoblù di raggiungere una tranquilla posizione di metà classifica che sembrava pura fantascienza fino a qualche settimana fa. La Serie A è ancora lunga e ci sarà da lottare ancora, ma il gruppo di Ballardini sembra avere tutte le carte in regola per compiere l’impresa.

SPEZIA – La squadra di Vincenzo Italiano si conferma una delle grandi rivelazioni di questo campionato di Serie A. Pochi avrebbero scommesso qualcosa sulla matricola ligure, forse la più debole squadra del campionato almeno secondo i pronostici di partenza. Lo Spezia invece dimostra di essere una squadra con la sua identità ben precisa e la fondamentale vittoria sul campo del Sassuolo vale tre punti sicuramente pesantissimi in una lotta per la salvezza dove lo Spezia ha le sue carte da giocare.

LAZIO – La vittoria contro il Cagliari non è stata brillantissima, ma ha fruttato altri tre punti che rilanciano la squadra di Simone Inzaghi nel pieno della corsa per un posto in Champions League che sembrava utopia fino a qualche settimana fa. Ora sono sei le vittorie consecutive in Serie A per i capitolini, che nel prossimo turno saranno attesi da un esame molto difficile sul campo dell’Inter.

SERIE A, VENTUNESIMA GIORNATA: I RIMANDATI

ATALANTA – Il black out di questo turno di campionato ha del clamoroso. La squadra di Gian Piero Gasperini si starà ancora chiedendo come è stato possibile chiudere sul 3-3 una partita che dopo nemmeno mezz’ora di gioco si conduceva 3-0. Onore al Torino, ma quanto successo all’Atalanta in questo turno è imperdonabile per una squadra che vuole puntare a confermarsi tra le regine del campionato di Serie A. L’Atalanta del resto non è nuova a passaggi a vuoto del genere e questo è forse il vero motivo per cui, allo stato attuale, non può essere una squadra da scudetto.

SASSUOLO – Le prime settimane del campionato di Serie A erano servite alla squadra di Roberto De Zerbi per mettersi in mostra navigando nei piani altissimi della classifica. Era ovvio che non potesse durare e un calo era perfettamente preventivabile, ma i neroverdi sembra stiano campando di rendita, al netto di diverse assenze che hanno pesato su prestazioni e risultati. Contro lo Spezia arriva una sconfitta casalinga particolarmente dolorosa che conferma il periodo no del Sassuolo, al quale la vittoria manca ormai da più di un mese.

ROMA – Ogni volta che i giallorossi sono impegnati in un big match, finiscono tra i rimandati. Non può essere un caso. Contro la Juventus arriva una sconfitta che, nonostante la prestazione positiva sottolineata (non senza critiche dall’ambiente giallorosso) dal tecnico Paulo Fonseca, certifica una volta di più l’incapacità della Roma di affrontare le sfide decisive. La squadra è capace di esprimere un buon calcio, ma sembra sempre manchi quel salto di qualità per poter ambire a qualche traguardo più prestigioso.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh