Focus

Serie A – I promossi e i rimandati della trentottesima giornata

Serie A 2020-21, si è disputata la trentottesima e ultima giornata di campionato (qui risultati e classifica). Di seguito i promossi e i rimandati di questo turno.

Si è concluso ieri sera il campionato di Serie A 2020-21. L’Inter Campione d’Italia chiude il campionato con il comodo 5-1 all’Udinese e si gode la festa con la premiazione dopo il fischio finale. Si risolve con un esito probabilmente clamoroso la volata finale per la corsa alla Champions League: alla fine è il Napoli a restare fuori dopo il clamoroso pareggio casalingo contro il Verona. Passa, da secondo, il Milan che fa l’impresa a Bergamo. Tutto facile per la Juventus a Bologna che agguanta il quarto posto. Vanno in Europa League Napoli e Lazio, mentre alla Roma serve la differenza reti per bruciare il Sassuolo nella corsa verso il posto in UEFA Conference League. Nulla di rilevante nelle retrovie: la lotta per la salvezza si era conclusa col pareggio tra Torino e Lazio martedì scorso rendendo ininfluente lo scontro diretto dei granata contro il Benevento, che scende in Serie B insieme a Parma e Crotone. Di seguito i promossi e i rimandati di questo turno.

SERIE A, TRENTOTTESIMA GIORNATA: I PROMOSSI

MILAN – Serviva l’impresa al Milan per non gettare al vento l’ottimo campionato di Serie A disputato e impresa è stata. Due rigori realizzati da Franck Kessié permettono ai rossoneri di espugnare Bergamo raggiungendo il traguardo della qualificazione alla Champions League dopo otto anni. Dopo più di un girone in vetta alla classifica probabilmente resterà qualche rimpianto a Stefano Pioli, ma concludere il campionato al secondo posto rappresenta comunque una soddisfazione per una squadra reduce da anni di anonimato totale.

SASSUOLO – La vittoria contro la Lazio è ininfluente, ma bisogna rendere merito alla squadra di Roberto De Zerbi. Il campionato di Serie A disputato dai neroverdi è comunque di ottimo livello, record di punti in Serie A e soltanto due gol di differenza reti hanno tenuto fuori il Sassuolo dalla UEFA Conference League. Il tecnico saluta Sassuolo consapevole di lasciare al suo successore, chiunque sarà, una eredità particolarmente pesante.

JUVENTUS – Forse ormai ci speravano in pochi, ma alla fine i bianconeri riescono ad agguantare l’ultimo posto disponibile per la prossima edizione della Champions League. La partita sul campo del Bologna è stata una mera formalità e in soccorso della Juventus è arrivato il clamoroso stop del Napoli. Entrare nelle prime quattro era il minimo sindacale per la squadra ormai ex Campione d’Italia. che salva così parzialmente la sua stagione, ma non potrà certo ritenersi soddisfatta di quanto successo quest’anno.

SERIE A, TRENTOTTESIMA GIORNATA: I RIMANDATI

NAPOLI – Il Napoli commette un clamoroso suicidio facendosi imporre il pareggio casalingo dal Verona e getta al vento il suo campionato. I partenopei erano partiti per provare a lottare al vertice della Serie A, hanno vissuto una stagione sull’altalena, ma almeno la qualificazione alla Champions League sembrava ampiamente alla portata. Il crollo proprio sulla linea del traguardo è senza dubbio un addio amaro a Napoli per Gennaro Gattuso.

ROMAPaulo Fonseca saluta Roma e forse la Serie A con un triste pareggio sul campo dello Spezia e la qualificazione alla UEFA Conference League. I piani di inizio stagione e le aspettative dopo un girone d’andata di buon livello erano certamente ben diversi. Il tecnico portoghese lascia in eredità al suo connazionale José Mourinho un ambiente da ricostruire e un bilancio che poteva essere senza dubbio migliore.

LAZIO – Anche l’altra romana vive una chiusura di campionato amara. La sconfitta sul campo del Sassuolo è ininfluente ai fini della classifica, ma la sensazione è che la Lazio sia una delle grandi delusioni di questa Serie A. La squadra che l’anno scorso ha rischiato seriamente di vincere lo scudetto non si è praticamente mai vista quest’anno e la sensazione è che il ciclo di Simone Inzaghi sia ormai giunto alla conclusione.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh