Focus

Serie A – I promossi e i rimandati della quindicesima giornata

Serie A 2021-22, si è disputata in turno infrasettimanale la quindicesima giornata di campionato (QUI risultati e classifica). Di seguito i promossi e i rimandati di questo turno.

Col posticipo Lazio-Udinese 4-4 di ieri notte si è chiusa la quindicesima giornata del campionato di Serie A. L’ennesimo stop del Napoli, fermato in rimonta sul pareggio dal Sassuolo, crea un’ammucchiata in vetta. Adesso azzurri, Milan, Inter e Atalanta sono racchiuse in appena 5 punti. La caduta della Roma scava un solco tra le prime quattro e il resto del campionato. Nessun sconvolgimento nella zona bassa della classifica dove solo il Cagliari fa un piccolo passo col buon pareggio strappato sul campo del Verona. Di seguito i promossi e i rimandati di questo turno.

SERIE A, QUINDICESIMA GIORNATA: I PROMOSSI

SASSUOLO – Il Sassuolo conferma il suo campionato da “ammazza grandi” e, dopo le vittorie in casa di Milan e Juventus, blocca sul pareggio anche il Napoli capolista. A dare ulteriore lustro al risultato dei neroverdi c’è il fatto che il Sassuolo questa volta ha dovuto rimontare due gol in una partita che sembrava già incanalata a favore degli uomini di Luciano Spalletti. Il progetto di Alessio Dionisi sta dando i suoi frutti, dopo un comprensibile periodo di assestamento. Il Sassuolo è tornato ad essere una delle più interessanti mine vaganti della Serie A.

BOLOGNA – Il Bologna ottiene una vittoria di prestigio contro la Roma che significa anche mantenere la presa sul gruppo con Fiorentina e Juventus al limite della zona Europa. In pochi avrebbero scommesso su Bologna e Juventus a pari punti dopo quasi un girone di Serie A, ovviamente ci sono tanti demeriti dei bianconeri, ma non si possono non riconoscere anche i meriti del collettivo a disposizione di Sinisa Mihajlovic. Quando il Bologna è in giornata è una squadra decisamente temibile e merita assolutamente la posizione in classifica che occupa.

ATALANTA – Si potrebbe dire che il Venezia non fosse certo l’avversario più ostico per gli uomini di Gian Piero Gasperini, ma serviva una conferma di continuità dopo l’impresa in casa della Juventus e non poteva arrivare risposta migliore. L’Atalanta sembra essere in uno dei suoi momenti di grazia in cui diventa una squadra travolgente. Difficile dire se durerà e basterà per competere davvero per vincere la Serie A, in definitiva il piccolo passo che manca agli orobici, ma per il momento la vetta è lì a portata di mano ed è doveroso considerare anche loro nella lotta per il titolo.

SERIE A, QUINDICESIMA GIORNATA: I RIMANDATI

NAPOLI – La vittoria contro la Lazio sembrava aver messo in un cassetto il periodo nero, ma contro il Sassuolo arriva un pareggio doloroso che complica la classifica del Napoli. La squadra di Spalletti è ancora prima, ma quella che era una potenziale corsa in solitaria ora è diventata una grande ammucchiata. La recente crisi di risultati e i tanti infortuni di diversi uomini chiave non aiuteranno certo il tecnico a riprendere la rotta. Nel prossimo turno inoltre ci sarà l’ostico esame Atalanta, non certamente l’impegno più facile per provare a ripartire.

LAZIO – Se non è crisi, poco ci manca per la Lazio di Maurizio Sarri. Dopo due sconfitte consecutive servivano i tre punti in casa contro l’Udinese. Ne è venuta fuori invece una partita assolutamente folle dove i biancocelesti prima rischiano il tracollo, poi rimontano e si fanno comunque bloccare sul pareggio alla fine di un recupero extralarge (al 99′). Il momento non è certo dei migliori per la Lazio e per Sarri che dovrà trovare delle soluzioni e dovrà trovarle in fretta.

ROMA – Anche l’altra squadra della capitale finisce dietro la lavagna in questo turno infrasettimanale di Serie A. La Roma di José Mourinho cade male a Bologna, perde ulteriore contatto con il gruppo Champions League e perde Stephan El Shaarawy, Tammy Abraham e Rick Karsdorp per la prossima sfida contro l’Inter. Conosciamo bene il personaggio Mourinho, ma il tecnico portoghese dovrebbe forse fare meno polemiche e concentrarsi di più sui palesi difetti messi in mostra dalla sua squadra in questo avvio di campionato.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh