Focus

Serie A – I promossi e i rimandati della dodicesima giornata

Serie A 2020-21, si è chiusa ieri la dodicesima giornata di campionato (qui risultati e classifica). Di seguito i promossi e i rimandati di questo primo turno infrasettimanale della stagione.

Col posticipo Roma-Torino di ieri sera si è chiusa la dodicesima giornata del campionato di Serie A, disputata in turno infrasettimanale. Sorride l’Inter che, grazie all’importante vittoria contro il Napoli e ai pareggi di Juventus, Atalanta e Milan, guadagna su tutte le contendenti a eccezione della Roma vittoriosa contro il Torino. Molti pareggi che muovono poco la classifica, anche se bisogna registrare l’importante vittoria della Sampdoria sul non facile campo del Verona e l’ennesimo crollo del Torino nella trasferta dell’Olimpico. Di seguito i promossi e i rimandati di questo turno di Serie A.

SERIE A, DODICESIMA GIORNATA: I PROMOSSI

SAMPDORIA – La Sampdoria di Claudio Ranieri si conferma capace di vincere le sfide sulla carta più proibitive e, dopo aver già vinto in questo campionato in casa dell’Atalanta e a Marassi contro la Lazio, espugna il non facile campo del Verona infliggendo alla squadra di Ivan Juric la terza sconfitta stagionale. I blucerchiati sembrano avviati a un campionato ben più tranquillo rispetto al precedente e non poteva essere altrimenti con la guida di una “vecchia volpe” come Ranieri.

BENEVENTO – Il derby tutto in famiglia tra i due fratelli Inzaghi a questo giro sorride a Pippo che, col suo Benevento, strappa un punto importantissimo alla Lazio. Archiviate le sbandate iniziali il Benevento sembra aver preso la misura della categoria. Sta mettendo del buon fieno in cascina per la lotta per la salvezza nella quale, di questo passo. dirà sicuramente la sua.

GENOA – La classifica piange ancora, ma c’è tanto tempo per rimediare. Contro il Milan arriva un punto che lascia persino dei rimpianti al Genoa di Rolando Maran, passato due volte in vantaggio e ripreso solo nel finale dalla capolista. I rossoblù hanno confermato i progressi fatti vedere nel turno precedente, pur perdendo contro la Juventus. Se è stata veramente presa la strada giusta, i punti arriveranno in sfide meno proibitive.

SERIE A, DODICESIMA GIORNATA: I RIMANDATI

JUVENTUS – L’Atalanta è un brutto cliente per chiunque e un pareggio in un vero e proprio big match del campionato ci può anche stare, ma i bianconeri stanno palesando troppi difetti. A questi Andrea Pirlo, anche solo per giustificare gli elogi che gli sono stati riservati all’inizio della sua avventura, deve trovare un rimedio. La Juventus è ancora imbattuta, ma pareggia troppe partite. In generale, per il momento, sembra che ci siano gli stessi difetti dell’anno scorso, se possibile amplificati. Se manca Cristiano Ronaldo non si accende la luce, ma contro l’Atalanta Ronaldo c’era ed è stato uno dei più in ombra, sbagliando un rigore. Segnale d’allarme a Vinovo?

VERONA – Se la Sampdoria è finita nei promossi di giornata, nei rimandati ci finisce la vittima dei blucerchiati. L’Hellas cade in casa in una partita sulla carta insidiosa, ma alla portata per quanto fatto vedere in queste settimane dalla squadra di Juric. Una battuta d’arresto può succedere, nessuno chiede al Verona di lottare per lo scudetto o di restare agganciato al treno delle big della Serie A, ma servirà una reazione già dalla prossima partita.

TORINO – Ormai il Torino è un triste habitué della nostra rubrica. La squadra di Marco Giampaolo perde ancora e resta in zona retrocessione. Non è certo in casa dell’ottima Roma di Paulo Fonseca che una squadra con seri problemi come il Torino deve andare a caccia di gloria e punti, consideriamo poi che è stato in inferiorità numerica fin dalle battute iniziali a causa del solito pasticcio dell’arbitro Rosario Abisso (vedi articolo) e otteniamo gli ingredienti della frittata perfetta. La sconfitta di ieri purtroppo è perdonabile, ma il campionato che sta giocando il Torino no. Natale è ormai alle porte, ma Marco Giampaolo riuscirà a mangiare il panettone? Intanto prende l’ultimo posto in Serie A.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh