Focus

Serie A – I promossi e i rimandati dell’undicesima giornata

Serie A 2021-22, si è disputata l’undicesima giornata di campionato (qui risultati e classifica). Di seguito i promossi e i rimandati di questo turno.

Col posticipo Bologna-Cagliari 2-0 di ieri sera si è chiusa l’undicesima giornata del campionato di Serie A. Continua la marcia in vetta di Napoli e Milan dopo le vittorie contro Salernitana e Roma. Tiene relativamente il passo solo l’Inter, vittoriosa contro l’Udinese e attesa dal derby della prossima giornata. Alle spalle dei nerazzurri rallentano tutte e si registra l’ennesimo crollo della Juventus, sconfitta dal Verona e attualmente a metà classifica. Pochi cambiamenti in fondo alla classifica dove fanno un piccolo passo avanti solo Genoa e Venezia dopo il pareggio nello scontro diretto. Di seguito i promossi e i rimandati di questo turno.

SERIE A, UNDICESIMA GIORNATA: I PROMOSSI

VERONA – Il Verona è la grande promossa di questo turno di Serie A. Gli scaligeri battono meritatamente la Juventus al Bentegodi dando l’ennesima dimostrazione di essere guariti dopo l’inizio di campionato discutibile sotto la guida di Eusebio Di Francesco. La gestione di Igor Tudor ha ridato linfa al Verona che è tornato ai livelli a cui ci aveva abituati e mette in carniere la vittoria di prestigio contro i bianconeri.

MILAN – I rossoneri non si fermano, vincono anche in casa della Roma e continuano a tenere il passo del Napoli. La vittoria dell’Olimpico, anche se viziata da qualche dubbio episodio arbitrale che ha provocato la furia di José Mourinho, è senza dubbio di quelle pesanti. La squadra di Stefano Pioli dimostra ancora una volta carattere e ha ritrovato il suo leader Zlatan Ibrahimovic. Il derby del prossimo turno sarà un altro esame fondamentale per testare le reali ambizioni del Milan.

EMPOLI – L’Empoli si conferma squadra capace di dare il meglio in trasferta e conquista una preziosissima vittoria in rimonta in casa del Sassuolo. La squadra di Aurelio Andreazzoli reagisce quindi alla sconfitta del turno infrasettimanale contro l’Inter e mette in cassaforte altri tre punti preziosissimi per costruire una salvezza che, di questo passo, non tarderà a essere blindata.

SERIE A, UNDICESIMA GIORNATA: I RIMANDATI

JUVENTUS – Ancora una volta bisogna inserire la Juventus tra i rimandati di giornata. I bianconeri, dopo aver abdicato al trono della Serie A nella passata stagione, sono in piena fase di declino. La ricostruzione affidata a Massimiliano Allegri ancora non è iniziata e contro il Verona arriva la quarta sconfitta in undici partite, la seconda consecutiva. La Juventus in questo avvio di Serie A è una squadra senza idee, senza qualità e senza identità: servirà una svolta e chissà che non possa arrivare dal ritiro imposto dal tecnico e dalla società.

SASSUOLO – Dopo la storica vittoria in casa della Juventus, la squadra di Alessio Dionisi si fa sorprendere dall’Empoli e incassa una sconfitta casalinga inattesa. La partita sembrava in pugno per i neroverdi, ma il gran finale degli ospiti che sono riusciti prima a pareggiare e poi addirittura a vincere fra l’83’ e il 92′ lascia sicuramente l’amaro in bocca al Sassuolo. Probabilmente c’è ancora da lavorare, ma al netto di qualche passo falso come quello di questa giornata la strada sembra buona. Sicuramente contro l’Empoli si è persa una buona occasione per consolidare la classifica.

SAMPDORIA – Contro il Torino arriva un’altra sconfitta per la Sampdoria che certifica così il suo inizio di Serie A sicuramente non di alto livello. I blucerchiati veleggiano poco al di sopra della zona retrocessione e apparentemente più per demeriti altrui che per meriti propri. L’eredità di Claudio Ranieri era difficile e si sapeva, Roberto D’Aversa deve trovare delle soluzioni e le deve trovare in fretta: la sua panchina barcolla e un’altra sconfitta potrebbe far perdere definitivamente la pazienza alla società.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button