Focus

Senza il bomber Lukaku l’Inter deve tornare cooperativa del gol

Lukaku è fermo per infortunio. Questo richiede trovare nuovi marcatori in casa Inter. Lo scorso anno insegna: la squadra può mandare in gol tutti.

GOL CERCASI – L’Inter in questa stagione ha segnato 13 gol in Serie A e 2 in Champions League. A conferma di una certa verve offensiva portata da Conte. A guardare i nomi, c’è un nome che domina tra i marcatori: Romelu Lukaku. I gol del belga sono ben 7, di cui 5 in campionato e 2 in coppa. Ora però la squadra deve fare a meno del suo bomber principe, visto che è ai box per infortunio. Serve quindi nuova linfa alla voce gol.

LAUTARO AL CENTRO – L’elenco dei marcatori nerazzurri in stagione dietro a Lukaku vede Lautaro Martinez a 3 reti, D’Ambrosio a 2, Hakimi e Gagliardini a una. Il Toro sarà chiaramente il primo a dover fare un passo in avanti. Ma non va lasciato solo. Nella scorsa stagione infatti l’argentino con 21 reti è stato il secondo bomber nerazzurro dopo ovviamente il solito Lukaku a 34. Poi però arrivava una sorta di cooperativa del gol.

ATTACCO COLLETTIVO – La prima Inter di Conte ha segnato 113 reti in 54 partite. Un record per la storia nerazzurra. Come scritto sopra, 55 sono arrivati grazie alla coppia Lukaku-Lautaro Martinez. Indiscutibilmente i bomber. I restanti 58 sono divisi tra altri 17 marcatori. Un dato che dimostra una capacità evidente di mandare in rete diversi giocatori in vari modi. In assenza del numero 9 serve ritrovare questo collettivo della rete. Il gruppo a compensare l’assenza del singolo.

 

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh