Focus

Sensi KO, quante coincidenze con il 2020! I numeri con l’Inter si confermano

Sensi è ancora infortunato e l’Inter non si prende il rischio di annunciare con precisione i tempi di recupero. L’esperienza passata dimostra che non è possibile stimare il rientro del centrocampista italiano senza tenere conto di possibili ricadute. E finora i numeri di un anno fa sono confermati quasi in toto

IL DOPPIO DI ASSENZE – Stagione finora da dimenticare per Stefano Sensi, che continua il suo lavoro personalizzato ad Appiano Gentile in attesa di tornare a disposizione dell’Inter. E le notizie extra-calcistiche non fanno che rendere più paradossale la sua situazione (vedi articolo). Il numero 12 nerazzurro finora non solo è sceso in campo in 3 partite su 9 (33%) ma è anche stato convocabile solo in quelle occasioni. Sono 6, quindi, le assenze per infortunio. I minuti giocati sono solo virtualmente 109, dato che quelli finali di Sampdoria-Inter li ha seguiti da bordocampo causa infortunio. Sono circa 100 (33′ di media), infatti, i minuti reali in cui ha prestato servizio in maglia nerazzurra. Meglio o peggio della passata stagione? Oppure uguale? I dati – anche quelli più specifici – non mentono.

Sensi, buona la prima… triade con l’Inter! Poi lo stop

(QUASI) COME UN ANNO FA – Incredibilmente, anche un anno fa Sensi giocò le prime tre partite in calendario in Serie A. Saltando la quarta (il Derby di Milano) per squalifica causa espulsione diretta in… Lazio-Inter! E Simone Inzaghi se lo ricorderà bene… Si ripete la statistica delle 3 partite su 9, anche se l’indisponibilità per infortunio scende da 6 a 5 perché si aggiunge una squalifica. Dettaglio che ovviamente non cambia nulla a fini statistici. I minuti giocatori furono circa 116 (39′ di media). Leggermente meglio rispetto a questa stagione. Un anno fa Sensi saltò altre due partite (una in campionato e una in Champions League) prima di tornare (parzialmente…) a disposizione. Nel primo anno di Antonio Conte, invece, le presenza di Sensi nelle prime uscite furono 9 su 9 e poi arrivò il primo infortunio nerazzurro di una lunga serie. Quest’anno come andrà? Sarà difficile vederlo in campo contro Lazio e Sheriff Tiraspol, quindi le coincidenze potrebbero continuare. Nella speranza finiscano lì, per riavere Sensi a disposizione…

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button