Focus

Sensi, 90 minuti quasi un anno dopo: speranza Conte e Inter

Stefano Sensi ieri è tornato al gol. Il centrocampista dell’Inter lo ha fatto nel match di Nations League disputato dall’Italia guidata da Roberto Mancini. Il CT azzurro ha quindi confermato il suo apprezzamento per il classe 1995

NUMERI – Sensi ieri ha realizzato la rete dell’1 a 1 in Italia-Bosnia. Per il centrocampista dell’Inter si è trattato di un gol liberatorio dopo una stagione partita con i botti e poi purtroppo falcidiata da numerosi problemi fisici. Oltre a questo c’è un dato da sottolineare in prospettiva: Sensi infatti è tornato a giocare 90 minuti dopo quasi un anno. L’ultima partita risale infatti al 17 settembre 2019 quando i nerazzurri di Antonio Conte pareggiarono 1 a 1 a San Siro contro lo Slavia Praga.

SPERANZA – Ora la l’obiettivo di Sensi e soprattutto del tecnico nerazzurro Conte è quella di averlo di nuovo a disposizione al meglio all’inizio della nuova stagione con la speranza che i problemi fisici siano solo un lontano ricordo.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.