Focus

Satriano, altra doppietta. Merita di rimanere o meglio fare esperienza?

Ancora una partita, ancora un super Matias Satriano. Il giovane talento offensivo dell’Inter si è messo ancora una volta in luce con una doppietta contro la Pergolettese nell’amichevole congiunta di questo pomeriggio (vedi articolo). Merita di rimanere all’Inter con le tante conferme che sta offrendo?

CHANCES SFRUTTATE – Ciò che si può dire su Satriano è che sta sorprendendo tutti. Nessuno si aspettava che in questo avvio di campionato il protagonista dell’attacco nerazzurro potesse essere proprio il classe 2001 uruguaiano. Satriano sta indubbiamente sfruttando le chances concesse da Simone Inzaghi in questa pre-season complici le assenze di Romelu Lukaku e Lautaro Martinez. Satriano fin dalla prima amichevole con il Lugano è finito al centro di tante belle parole sia dall’interno del mondo Inter sia dai media. Inzaghi ci sta puntando tanto e vuole capire se questo gioiello cresciuto nella Primavera nerazzurra possa essere una pedina da sfruttare la prossima stagione oppure lasciarlo andare in prestito per fare esperienza.

SATRIANO, GIUSTO RIMANERE O ANDAR VIA?

PERCHÉ SÌ E PERCHÉ NO – Partiamo dagli aspetti positivi della permanenza di Satriano nella prossima stagione. Il fatto di rimanere all’Inter potrebbe giovare a Satriano visto che si allenerebbe costantemente con giocatori del calibro di Lukaku e Lautaro Martinez. Come fatto un po’ da Sebastiano Esposito durante il primo anno di Antonio Conte, Satriano potrebbe finire sotto l’ala di Big Rom cercando di strappare tutti i segreti del mestiere per migliorare. Dall’altra parte però questi due fenomeni davanti potrebbero tarpare le ali di Satriano costringendolo a tante panchine senza mai vedere il campo. Va ricordato che in rosa Inzaghi ha anche Alexis Sanchez. Il cileno è attualmente la terza punta dell’Inter a tutti gli effetti nonostante le tante incognite sul fisico. Con anche Sanchez davanti nelle gerarchie Satriano sarebbe la quarta punta (almeno in partenza) e non riuscirebbe a mettersi in luce. Ecco perché un’esperienza in una squadra di Serie B o anche di Serie A (viste le prestazioni e le qualità) potrebbero giovare a Satriano e per la sua crescita.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button