Sarri-Mancini, errore culturale e conseguenze: paga il Napoli?

Articolo di
20 gennaio 2016, 23:30
la frase del giorno

La vicenda che ha monopolizzato la giornata in ottica Inter è stata sicuramente quella legata al brutto episodio Sarri-Mancini. Analizziamo la questione con la rubrica “La frase del giorno sull’Inter”: le parole di Fabio Caressa, noto giornalista di Sky, risultano particolarmente pregnanti e convincenti

L’ANALISI DI CARESSA«Sarri non ha ucciso nessuno e non deve essere trattato come un assassino però ha commesso un gravissimo errore culturale che pagherà pesantemente. Non tanto dal punto di vista delle sanzioni ma da come vedrà visto d’ora in poi. E’ stato un caso di autolesionismo che non aiuterà neanche il Napoli nella corsa Scudetto».

LE CONSEGUENZE – La vicenda delle ingiurie di Sarri nei confronti di Mancini ha ormai fatto il giro del mondo divenendo uno dei temi di discussione principali tra tifosi, addetti ai lavori e comuni cittadini. Ognuno ha scelto secondo coscienza con chi schierarsi, ciascuno ha dato i colori che ha voluto alla vicenda, a cavallo tra il moralismo a tutti i costi e la condanna senza possibilità. Purtroppo il degrado in molti casi è emerso senza vergogna, ma ora vogliamo analizzare la vicenda dal punto di vista pratico, valutando le possibili conseguenze. Non parliamo solo delle possibili giornate di squalifica, ma soprattutto del contraccolpo psicologico: il Napoli vivrà in un ambiente destabilizzato, privo di certezze o si ancorerà alla sua guida? Solo le prossime sfide potranno dirlo, ma la sensazione è che la vicenda Sarri-Mancini non possa che avere una netta ricaduta non solo tra i partenopei ma indirettamente su tutto il campionato.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE