Focus

Sanchez supera Correa: distanza abissale nei minuti tra Cile e Inter

Alexis Sanchez è tornato tra i convocati del Cile. Ed è ovviamente tornato a giocare. A pieno ritmo. Questo in una sola settimana ha creato un abisso nel suo minutaggio tra nazionale e Inter.

RITORNO ALLA ROJA – Sanchez è tornato a giocare con la sua nazionale dopo aver saltato la prima sosta. Un evento straordinario, realizzatosi a causa della necessità di recuperare dall’infortunio al polpaccio, subito giocando col Cile in Copa America. Dopo le lamentele per il suo scarso impiego all’Inter, ritrovata la maglia rossa la musica è totalmente cambiata.

SOLITE ABITUDINI – Qualunque sia il ct per Alexis non esiste il concetto di gestione. Solo partite da titolare, senza cambi. Questa sosta, in cui ha potuto rispondere alla convocazione, ha fatto tornare tutto alla normalità. Tre partite, 270 minuti. Un conto semplice. Nessun recupero graduale, nessuna precauzione. Troppo importante la sua presenza per il Cile, troppo delicata la situazione nelle qualificazioni ai Mondiali. Sanchez, ovviamente, ha detto sì e non si è tirato indietro. Nemmeno un minuto.

DIFFERENZA INSPIEGABILE – Una situazione paradossale. Almeno vista dall’ottica di un tifoso dell’Inter. Il numero 7 aveva sì recuperato dall’infortunio al polpaccio, ma non era pronto a un simile impiego. Le scelte di Inzaghi nelle ultime gare parlavano chiaro. Il tecnico stava impiegando Sanchez gradualmente. Il che porta a una distanza incredibile nel suo minutaggio in nerazzurro o col Cile. Con l’Inter ha giocato 4 partite, nessuna da titolare, per un totale di 70 minuti. L’impiego più consistente i 23 minuti disputati col Bologna. Dal 18 settembre, quando è tornato a disposizione di Inzaghi. Con la maglia rossa, come detto, 3 partite per 270 minuti. In una settimana. Una divergenza che fa impallidire persino la situazione di Correa con l’Argentina (a questo conto vanno aggiunti altri 5 minuti contro il Perù). E chiama l’Inter a delle scelte di gestione. Anche perché, ricordiamo, il cileno salterà di sicuro ancora la sfida con la Lazio.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button